Dopo la partita ha parlato Stefano Pioli, queste le sue parole:

A RaiSport: “Vittoria importante oggi per noi in una sfida davvero delicata. Oggi ho visto una squadra tosta e gagliarda e abbiamo meritato la vittoria. Bisogna lavorare meglio e soprattutto io devo essere bravo a tenere alta la concentrazione in ogni partita e in ogni momento della stagione. Troppe volte ci è capitato di alternare alti e bassi. Non possiamo cancellare, anche dopo questa vittoria, la brutta sconfitta contro l’Hellas Verona ma nemmeno possiamo continuare a parlare solo di quello.

A Sky: “E’ stata una settimana particolare, dopo la brutta sconfitta però contavo tanto sulla responsabilità della squadra. Partita equilibrata e tosta, non era facile”.

Abbraccio con il mio staff? Noi purtroppo non vinciamo tutte le domeniche, quando ci capita festeggiamo. Mi sono sentito in difficoltà dopo domenica scorsa. Ma sono l’allenatore di una Fiorentina nuova e dobbiamo lavorare su questo. Insieme alla società che vuole questo.

Sicuramente la presenza fisica dei Della Valle può servire, ma nonostante ciò sono sempre stati presenti. Che siano venuti è positivo. L’allenatore parla ogni giorno ma se ci sta anche qualcun’altro a parlare è importante per la squadra.

Chiesa secondo me ha ancora tante cose da migliorare. Bellissima azione da gol, senza nulla togliere a Federico ma dalla panchina gli abbiamo chiamato il movimento senza palla. A ottimi mezzi tecnici e fisici, ma deve avere come obiettivo quella cosa in più che è il movimento in campo

Abbiamo sbagliato posizione sul gol preso, ci siamo fatti attrarre dagli attaccanti del Bologna. Per fortuna siamo stati bravi a recuperare. Il nostro è stato un errore più grave, poteva essere evitato”.

Comments

comments