Alfredo Pedullà ha così parlato ai microfoni di Radio Bruno: “Il posto di direttore sportivo sarà occupato da Pradè. La Sampdoria non ci ha mai provato con forza. Pradè lascia Udine per tornare a Firenze, era la sua più grande speranza. Prima di tornare negli Stati Uniti, Commisso avrebbe dovuto lasciare un traccia sull’area tecnica perché il mercato è iniziato. Veretout? Penso abbia già vestito quattro maglie, ma non so qual è quella giusta. Un pezzettino di maglia viola legittimamente c’è. Montella? Sono abbastanza certo che sarà confermato sopratutto con l’arrivo di Daniele Pradè”.