fbpx
26 Settembre 2022 · 02:49
15.8 C
Firenze

Pedullà: “Lo Celso il preferito della Fiorentina. Nottingham Forrest su Biraghi. Milenkovic rinnova al 80%”

Alfredo Pedullà ha fatto il punto sul mercato della Fiorentina ai microfoni di Passione Fiorentina su Twitch

L’esperto di calciomercato Alfredo Pedullà è intervenuto ai microfoni di Passione Fiorentina su Twitch per parlare dei temi caldi in casa Fiorentina in chiave mercato. Ecco le sue parole:

BIRAGHI “C’è il Nottingham Forrest. Il club inglese gradisce molto il terzino, non siamo in stato avanzato da poter dire che siamo all’interno di una trattativa calda. Biraghi vorrebbe rinnovare a cifre diverse rispetto a quelle che gli sta proponendo la società viola. Ha un contratto in scadenza nel 2024 e lui vorrebbe rinnovare. Ma ci sta che qualcuno gli possa fare una proposta superiore e si possa andare in un’altra situazione perché non credo lui voglia entrare nel 2023 senza il rinnovo in mano. Valutazione? In Inghilterra potrebbe andare anche in doppia cifra. La Fiorentina non vorrebbe cederlo, ma dobbiamo tenere conto della situazione contrattuale. Chi guadagna sopra i 2 milioni nella Fiorentina? Jovic e forse Milenkovic… Il Nottingham potrebbe dare tranquillamente anche 2 milioni a Biraghi”.

MILENKOVIC “Dovremmo essere vicini all’incontro che porterà alla formalizzazione del rinnovo. La Fiorentina vuole almeno 2 anni di contratto, se non succede l’apocalisse ci siamo. Da stasera o domani in poi siamo sulla strada di risolvere questo caso. Il Siviglia è quello che ci ha provato più di tutti. L’Inter è fermo, non ha richieste per Skriniar. La Juventus ci ha pensato, ma Milenkovic non è un mancino. Siamo sulla strada del rinnovo per almeno altri due anni. Clausola? Potrebbe non essere inserita, ma c’è comunque da tenere conto del rapporto con Ramadani e potrebbero entrare altri affari nel mezzo. Siamo dentro all’80%, ma dobbiamo tenere quel 20% di precauzione perchè il mercato funziona così”.

BAJRAMI “Non è il primo, ma la seconda scelta”.

DRAGOWSKI “È in direzione Spezia. È una grande operazione, non esistono più le comproprietà ma la Fiorentina si è assicurata il 50% della sua futura rivendita nonostante il suo contratto con i viola in sia in scadenza nel 2024. Così facendo è come se avessero ripristinato la comproprietà”.

BARAK “Entro 36 ore il Verona cederà Simeone a Napoli. Non è incedibile, come non lo è Ilic legato a Luis Alberto”.

MEZZALA “Primo Lo Celso, Bajrami secondo. Questa la gerarchia delle preferenze della Fiorentina in questo momento. Non è cambiato nulla dal 2 agosto, o meglio, è cambiato solo che il Villarreal non lo ha ancora chiuso. La destinazione spagnola è un’opzione gradita, ci tornerebbe volentieri ma non chiude all’Italia. Il Tottenham non vorrebbe più regalare, quindi vorrebbe più garanzie di un prestito con diritto di riscatto. Vorrebbe un prestito oneroso con un diritto di riscatto tramutabile in obbligo. La Fiorentina c’è. A gennaio c’era Amrabat come possibile pedina, ma poi il marocchino ha fatto bene a Firenze e Lo Celso è andato a Villarreal. Attenzione alla pista Empoli perchè c’è Ramadani di mezzo. Possono arrivare entrambi? Potrebbero, ma dovrebbe uscire Zurkowski e un altro nome”.

BERARDI “Adesso con 25 con bonus 30 lo porteresti via al Sassuolo. Lo scorso anno, quando fu vicino alla Fiorentina, i neroverdi ne chiedevano 40. Ci sono squadre su di lui? No, al momento no. Se arrivasse una proposta dopo ciò che è successo ieri, penso che la prenderebbero in considerazione. Il Sassuolo ha già ceduto Scamacca, cederà Raspadori. A quel punto sparerebbero alto per Berardi. Carnevali è sincero quando dice che per lui rimarrebbero tutti. Se tu prendessi Berardi, “ammazzeresti” Ikoné”.

LUIS ALBERTO-SIVIGLIA “C’è uno spiraglio aperto per il Siviglia nonostante l’arrivo di Isco. Non sono due calciatori uguali. Tengo uno spiraglio aperto per il gradimento di Monchi e la sua voglia di andare in Spagna. Se non dovesse andare in Spagna, l’ultima settimana sarebbe da osservare la sua situazione perchè potrebbe andare da altre parti”.

PEDULLÀ FA SOGNARE: “LO CELSO OBIETTIVO DELLA FIORENTINA, DIECI GIORNI FA IL RILANCIO CON IL TOTTENHAM”

Pedullà fa sognare: “Lo Celso obiettivo della Fiorentina, dieci giorni fa il rilancio con il Tottenham”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO