19 Ottobre 2021 · 02:41
10.2 C
Firenze

PAGELLE VIOLA: VLAHOVIC E BORJA DA HORROR. MILENKOVIC E DRAGOWSKI SALVANO LA BARACCA DI PRANDELLI

Le pagelle dei giocatori viola dopo Fiorentina-Genoa

Queste le pagelle dei giocatori della Fiorentina dopo aver affrontato il Genoa.

DRAGOWSKI: 7, inoperoso fino alla conclusione di Pjaca per lo 0-1 decisivo ma nell’unico tiro fino a quel momento arrivato, lui, non para. Bravo a salvare su Destro al 94′. Una parata che risulterà decisiva.

CACERES: 5.5, da terzino destro nella prima frazione lo si vede spesso in proiezione offensiva. Cala alla distanza. Non è esente da colpe sul gol di Pjaca.

MILENKOVIC: 6.5, sventa rimpallando la conclusione di Sturaro al 17′ con una grande chiusura. A poco dal termine trova il gol che vale il pareggio.

PEZZELLA: 5.5, partita senza infamia e senza lode ma non basta.

BIRAGHI: 6,5 buono il cross al 39′ per Vlahovic così come il tiro-cross al 68′ vanificato dallo stesso serbo.

AMRABAT: 5, la sua caratteristica principe dovrebbe essere il recupero palla, la corsa, l’interdizione. Oggi però, non s’è vista. Al 76′ avrebbe una buona chance ma con “il piattone” calcia in bocca a Paleari.

PULGAR: 5, calciatore che non offre mai un cambio di ritmo, spreca nel primo tempo non calciando verso la porta da buona posizione. (Dal 92′ KOUAME: s.v.)

CASTROVILLI: 5, esce nella prima frazione di gioco probabilmente per la contusione dopi un solo minuto di gioco. Nel periodo in campo non si è mai fatto notare. (Dal 40′ BONAVENTURA: 6.5, al 52′ sfiora appena di testa mandando a lato un bellissimo cross di Callejon, situazione analoga al 55′ su cross di Caceres. Al 70′ “Jack” porterebbe in vantaggio la Fiorentina prima che Doveri annulli per presunto fallo su Lerager ad inizio. azione.

CALLEJON: 5.5, primo tempo evanescente, nella ripresa buono il cross al 52′ per Bonaventura che tutto solo manda a lato. Buono il suggerimento al 77′ per Amrabat. (Dal 78′ EYSSERIC: 5.5, una conclusione bloccata da Paleari a pochi minuti dal termine).

VLAHOVIC: 4.5, al 39′ da pochi passi sbaglia di testa nonostante l’anticipo su Marchetti vanificando un’ottima chance, come di consueto è fumoso nei primi controlli. Al 67′ su un buon suggerimento con Ribery incespica assieme a Bonaventura non riuscendo nemmeno a calciare in porta. Al 68′ Biraghi ariana in area ed effettua un tiro cross basso che il serbo da due passi… Manda a lato. Lo zampino nel vantaggio viola lo mette al 70′ sfiorando la sfera sul cross di Amrabat propiziando il vantaggio di Bonaventura annullato poi dal VAR Review. Al 74′ gira verso la porta un suggerimento di Biraghi ma la palla sfila a lato. (Dal 77′ CUTRONE: 5, non si fa mai notare)

RIBERY: 5, al 30′ buona chance per il francese che al volo non trova lo specchio della porta su suggerimento di Castrovilli. Al 53′ avrebbe l’occasione per portare in vantaggio la Fiorentina ma spreca malamente apparendo troppo lezioso nella circostanza. (Dal 77′ BORJA VALERO: 4.5, si fa soffiare in modo goffo la sfera che da il “la” al vantaggio ospite).

PRANDELLI: 5.5, si affida alla stessa formazione scesa in campo a San Siro contro il Milan e la scelta forse non è errata. La squadra qualche palla gol la crea nonostante le poche idee presentate nelle trame offensive. La squadra interrompe il digiuno scaturito da 5 partite complete più il residuale del 3-2 casalingo contro l’Udinese dove l’ultima rete arrivò al 51′ di Castrovilli, per un totale di 489′ di sterilità: una cifra preoccupante che viene interrotta da Milenkovic nel recupero. La squadra va sotto all’ 88′ dove Borja Valero si fa soffiare la sfera. Forse è una coincidenza maligna ma da quando il mister ha effettuato gli ultimi tre cambi la squadra si è seduta. Nel recupero Milenkovic salva la baracca.

Gabriele Caldieron

LEGGI ANCHE: FIORENTINA-GENOA RESTA SULLO 0-0. ANNULLATO IL GOL DI BONAVENTURA PER UN FALLO PRECEDENTE

Fiorentina-Genoa resta sullo 0-0. Annullato il gol di Bonaventura per un fallo precedente

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO