16 Giugno 2021 · 15:28
29.7 C
Firenze

PAGELLE VIOLA: VLAHOVIC E BONAVENTURA NON BASTANO, PEZZELLA E DIFESA DA HORROR

Le pagelle dei giocatori della Fiorentina dopo la trasferta a Bologna

Queste le pagelle dei giocatori della Fiorentina dopo la trasferta in quel di Bologna:

DRAGOWSKI: 5, legge in ritardo l’imbucata di Vignato per Palacio che lo trafigge, bene al 35’ in uscita su Barrow, sul 3-3 esce nuovamente tardi. 

MILENKOVIC: 5, tiene in gioco tutti sul 3-3 decisivo di Palacio. Errore imperdonabile.

PEZZELLA: 4.5, spreca una buona chance al 29’ di testa, sbaglia l’uscita su Vignato subendo l’imbucata che da l’assist all’1-1 di Palacio. Al 70’ situazione analoga, con il connazionale felsineo che lo anticipa di testa a centro area. Rimane bloccato anche sul 3-3 quando Vignato offre la replica dell’1-1.

CACERES: 5.5, si fa spesso vedere in proiezione offensiva, ma all’84’ quando sull’ennesima verticalizzazione di Vignato si fa trovare bloccato. 

VENUTI: 6, si fa aggirare da Palacio sul pareggio felsineo, e al 37’ analogamente a Pezzella in precedenza, si fa imbucate fa tracciante di Vignato. Suo l’assist per il gol di Bonaventura, ed è questo che gli da la sufficienza.

AMRABAT: 6, non è in modalità “bulldozer” come contro la Juventus ma si fa sentire. 

PULGAR: 6, primo tempo mediocre, suo l’angolo al 73’ per il gol di Vlahovic. Lascia troppo spazio a Vignato al minuto 84’ che trova Palacio per il 3-3. Sufficienza striminzita.

BONAVENTURA: 7, l’elastico alla Rivelino al minuto 28’ è da stropicciarsi gli occhi, sfiora il gol al volo al 43’, l’appuntamento con la rete è rimandata fino al 63’ quando in spaccata trasforma un bel cross di Venuti. (Dal 81’ CASTROVILLI: s.v.).

BIRAGHI: 5, primo tempo dove non azzecca un cross e sembra anche sottotono fisicamente, condizione che non varia nella ripresa. Giornata no. (Dal 68’ IGOR: 5.5, sciocca l’ammonizione rimediata per fallo su Skov Olsen).

RIBERY: 6, lo “stronchino” di Svamberg al 40’ lo limita in modo importante. Resiste finché può. (Dal 76’ KOUAME: 5.5, spreca un contropiede vitale all’ 86’, buono il tacco per Vlahovic al 91’).

VLAHOVIC: 7.5, malmenato da Soumaro nel primo quarto d’ora, poi al 20’ con personalità assoluta trasforma il rigore per il vantaggio con freddezza. Al 79’ da rapace vero in area segna imbucando sotto porta un angolo di Pulgar. Da paura anche al 91’ raccogliendo un tacco di Kouame, forse troppo egoista al 93’ quando non serve il compagno sulla sua sinistra scegliendo di calciare, un brutto errore. Oltre a questo, 19 gol in campionato. God save Dusan. 

IACHINI: 5, sceglie Bonaventura dall’inizio alla posto di Castrovilli per il dinamismo in più che offre l’ex giocatore del Milan,a nota dolente della prima frazione è la difesa che viene spesso imbucata con traccianti per vie centrali. Nella ripresa la qualità di Bonaventura fa trovare alla squadra il nuovo vantaggio al 63’. Il pareggio di Palacio è ancora causato da un cattivo posizionamento difensivo con Pezzella che si fa anticipare, poco dopo la squadra torna in vantaggio con il solito Dusan Vlahovic. I cambi sono corretti e dosati con il giusto tempismo, seppur usi i tre slot con solo tre sostituzioni anziché le 5 a disposizione. Il punto in meno è per due motivi: quando vai tre volte in vantaggio e vieni ripreso e quando subisci due gol fotocopia con traccianti in verticale, non puoi essere esente da colpe. Occasione sprecata, ci sarà da soffrire (ancora) nel finale di stagione. 

Gabriele Caldieron

LEGGI ANCHE: al 73’ la Fiorentina torna in vantaggio contro il Bologna. 3-2 viola firmato da Vlahovic

Al 73′ la Fiorentina torna in vantaggio contro il Bologna. 3-2 viola firmato da Vlahovic

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Da Napoli, De Maggio: “Litigio forte tra la Fiorentina e Gattuso, attenzione ai colpi di scena”

Valter De Maggio è intervenuto in diretta alla radio ufficiale della SSC Napoli, Kiss Kiss Napoli, durante la trasmissione 'Radio Goal', per parlare del calcio Napoli....

Calamai: “Con Milenkovic come ha fatto De Laurentiis con Milik. Vlahovic? Senza rinnovo sarà uguale”

Il giornalista fiorentino de la Gazzetta dello Sport Luca Calamai ha parlato a Radio Bruno, queste le sue parole: “Sono rimasto colpito dal progetto del...

CALENDARIO