21 Luglio 2024 · Ultimo aggiornamento: 18:22

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
PAGELLE FIORENTINA: JOVIC DISASTROSO, PEGGIO DI ILICIC NEL 2014. NICO MIGLIORE IN CAMPO
Pagelle

PAGELLE FIORENTINA: JOVIC DISASTROSO, PEGGIO DI ILICIC NEL 2014. NICO MIGLIORE IN CAMPO

Flavio Ognissanti

24 Maggio · 22:54

Aggiornamento: 24 Maggio 2023 · 22:54

Condividi:

I giocatori della Fiorentina sotto la curva viola

Terracciano 6 Reattivo quando esce e mette paura a Dzeko che sbaglia mandando alto. Non perfetto sul secondo gol di Lautaro ma c’è anche da dire che la distanza è davvero ridotta.

Dodò 6 Non salta mai il suo diretto avversario, e questa è una novità. Gioca una gara senza particolari squilli. In difesa salva su Gosens al minuto 76, senza la sua pressione avrebbe segnato. Sbaglia poco dopo quando perde una brutta. Perfetto l’assist per Jovic che di testa sbaglia

Milenkovic 4,5 Il suo primo tempo è disastroso, prima tiene nettamente in gioco Lautaro Martinez sul primo gol, poi si perde Lautaro anche sul secondo gol. Il secondo tempo gioca nettamente meglio e limita Lautaro. Ma è troppo tardi purtroppo

Quarta 5 Perde la palla che porta al primo gol dell’Inter, soffre la fisicità prima di Dzeko e poi di Lukaku.

Biraghi 6,5 Buona la prova del capitano della Fiorentina, attento in fase difensiva, pericoloso quando attacca

Amrabat 6 Si fa rispettare nel mezzo con alcuni grandi recuperi, esce dal campo per cercare il tutto per tutto essendo sotto nel punteggio

Castrovilli 6 Buoni alcuni recuperi nei primi minuti della partita, aiuta in fase difensiva, quasi nulla in fase offensiva dove si vede pochissimo anche perchè, schierato in quella posizione, deve pensare anche al ripiegamento

Bonaventura 6 Dalla sua palla persa in attacco nasce l’azione del pareggio dell’Inter. La pecca è il primo controllo sbagliato. La sua partita però ha anche degli spunti positivi come alcune buone serpentine in velocità che mettono in difficoltà la difesa nerazzurra. Perfetto l’assist per Jovic che sbaglia incredibilmente

Ikonè 6 Si guadagna la sufficienza grazie all’assist per Nico Gonzalez, il resto della sua gara è piena di imprecisioni

Nico Gonzalez 7 Segna, lotta, crea occasioni salta l’uomo. Ultimo a mollare. Una grande partita dell’argentina che mostra tutte le sue qualità

Cabral 5 Non si vede mai, si muove poco, tanta lotta ma non può bastare. Praticamente non tira mai in porta, non reattivo sul colpo di testa di Jovic, non reattivo quando Nico salta di testa saltando Handanovic. Inesistente

Sottil 5,5 Non entra in partita come avrebbe dovuto, si vede poco, perde diversi palloni

Mandragora 6 Il suo ingresso dà più equilibrio e geometrie alla squadra, ordinato, gira la palla in maniera discreta

Jovic 4 Come Ilicic nel 2014, sbaglia un gol clamoroso dopo aver fatto tutto bene ed aver evitato l’avversario. Dopo pochi minuti ha un’altra incredibile occasione ma di testa, tutto solo, davanti al portiere, non prende nemmeno la porta

TMW PARLA DEL FUTURO DI PRADE

TMW, possibile addio del ds Pradè: su di lui è molto forte l’interesse della Salernitana, ma con un ruolo diverso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio