21 Ottobre 2021 · 06:13
13.4 C
Firenze

Mirabelli: “Cutrone ha bisogno di una gestione particolare per diventare un giocatore importante”

Massimiliano Mirabelli ha parlato di Patrick Cutrone ai microfoni di Toca la Marca


Massimiliano Mirabelli
, ex dirigente del Milan, è intervenuto alla trasmissione Toca la Marca parlando di Patrick Cutrone. Ecco le sue parole:

“Quando arrivai al Milan fu difficile convincere l’agente e la famiglia al rinnovo di Patrick che era un Primavera che giocava in Prima squadra. Non volevo far perdere questo capitale alla società. Lui però voleva giocare, perciò fecero pressioni per la rescissione perché potesse andare al Bari per avere spazio. Riuscii a convincere sia la famiglia che Branchini che lui dovesse giocarsi le sue carte nel Milan e alla fine ha fatto la scelta giusta. Ma Patrick ha bisogno ancora di una gestione particolare, ogni giocatore ha una propria testa e lui deve fare il salto da giovane promessa a giocatore importante. Ci vuole però una certa pazienza anche nell’attuale situazione, è un attaccante che può fare bene in futuro”.

LEGGI ANCHE:

L’ANNUNCIO: “TOLTO L’OBBLIGO DI RISCATTO PER CUTRONE. È RASSEGNATO, NON È STATO TRATTATO COME ALTRI”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO