23 Giugno 2021 · 07:36
18.9 C
Firenze

Le richieste di Gattuso alla Fiorentina, almeno 4 titolari, nessuna rivoluzione. Kokorin va bene

Sta nascendo la nuova Fiorentina targata Rino Gattuso, arrivano le prime indicazione di mercato, nessuna rivoluzione in vista

Foto di proprietà di ACF Fiorentina. Riproduzione vietata ©

Non ci sarà nessuna rivoluzione nella rosa della Fiorentina in questo mercato. Chi voleva o si aspettava piazza pulita dopo due stagioni fallimentari rimarrà deluso, Gattuso non ha posto veto su nessun giocatore in rosa. Il modulo di partenza sarà il 4-2-3-1 e proprio in questa ottica mancano all’appello almeno 4 titolari. Stiamo parlando di due esterni, di un centrocampista e di un difensore. Giocatori che verranno presi in questa sessione di mercato, il primo della lista è proprio quel Sergio Oliveira che i dirigenti viola stanno trattando con il Porto. Un calciatore che farebbe fare il salto di qualità a tutto il reparto e magari metterebbe nelle condizioni migliori Amrabat, che dovrebbe essere la sua spalla.

Uno di quei giocatori che sono stati apprezzati da Rino Gattuso in sede di confronto con la società viola è Kokorin, il russo è molto apprezzato dal nuovo allenatore che potrebbe utilizzarlo in tutti i ruoli del reparto offensivo, può giocare come centravanti, può giocare a ridosso della punta ma può essere utilizzato anche sull’esterno. Insomma, con la nuova era viola targata Gattuso inizierà anche una nuova vita a Firenze per Kokorin. Era l’ora.

Flavio Ognissanti

DRAGO RESTA, RIBERY E PEZZELLA IN BILICO. LE ULTIME SUL MERCATO DELLA FIORENTINA

DRAGO RESTA, RIBERY E PEZZELLA SOLO SE GIOCANO. NO A BAKAYOKO E HYSAJ. MILENKOVIC DIPENDE DA OFFERTE

 

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Pulgar si fa male con il Cile, lesione muscolare alla gamba destra, in dubbio per la Copa America

Si è fatto male il giocatore della Fiorentina Erick Pulgar con la nazionale cilena impegnata nella Copa America durante la partita contro l'Uruguay, questo...

Montella: “A Firenze ho lanciato Vlahovic e Castrovilli. Mi sono incatenato per Berardi alla Fiorentina”

Ospite della Rai l’allenatore Vincenzo Montella ha parlato delle sue passate esperienze con Catania, Fiorentina e Milan spiegando di non rimpiangere alcuna scelta: “Credo che un allenatore...

CALENDARIO