Sul Corriere dello Sport troviamo le cinque regole della società per quanto riguarda il presente della Fiorentina

1) Per quanto riguarda l’argomento rinnovi non c’è fretta. In primis per Badelj. Se vuole andare via dovranno parlarne il suo procuratore con la società viola. Non servono a nulla gli sfoghi mediatici dell’agente del croato. Chi vuole un giocatore viola deve bussare con educazione alla porta della società viola. Gonzalo invece rappresenta un’eccezione, il suo rinnovo è una priorità

2) Sousa non è in discussione al momento. La Fiorentina ha un opzione per un altro anno, ma non lo farà valere fino a quando non sarà finito il campionato e non sarà valutato il rendimento generale. La Fiorentina potrebbe rinnovare il contratto al portoghese nel caso in cui fosse lui stesso a dire di voler rinnovare.

3) L’annuncio di Antognoni e il suo ritorno alla Fiorentina come dirigente arriverà a settimane. Probabilmente per il settore giovanile si apriranno spazi ulteriori per Riganò, ma non solo. Pare deciso invece l’arrivederci con Roberto Ripa che, primissimo collaboratore dell’era Della Valle, dovrebbe andare a fare una nuova esperienza internazionale. Ci sarà ancora maggiore disponibilità a iniziative con il mondo del tifo.

4) Per quanto riguarda il mercato di gennaio sono sotto osservazione diversi giocatori, si valuterà solo insieme al tecnico viola se prenderli o meno

5) La voglia è quella di avere un bel rapporto con tutti i club regionali, ottimi rapporti anche con l’Empoli, in modo da poter creare una sintonia che permetterebbe alla Fiorentina di avere sotto controllo più giocatori e anche club che possano prendere in prestito quelli viola del settore giovanile.

Comments

comments