1 Luglio 2022 · 07:17
17.3 C
Firenze

L’audio delle proteste juventine contro Chiffi: “Sei un raccomandato” “Vai a cac**e” “Mai visto”

Non sono passate inosservate le proteste e le aggressioni verbali al fischio del primo tempo all'arbitro Chiffi da parte della Juventus

Arriva da Napoli un elemento in più relativo al quanto accaduto domenica scorsa a Udine al termine del primo tempo della partita tra Udinese e Juventus, con i friulani in vantaggio per 1 a 0. L’arbitro del match, Daniele Chiffi, viene letteralmente circondato da calciatori, allenatore e dirigenti della Juve, che si lamentano per la mancata concessione del recupero. In campo scende anche il direttore sportivo Fabio Paratici, che in alcune immagini si vede inveire contro Chiffi.

La Juve vincerà la partita negli ultimi minuti, con un rigore scaturito da una punizione dal limite contestatissima dall’Udinese e un altro gol di Ronaldo nel finale La trasmissione “Fedeltà azzurra”, in onda sulla pagina Facebook Super Napoli, ha individuato e messo in risalto alcuni insulti rivolti a Chiffi. Si sentono chiaramente le frasi “Vai a cacare” e “Sei un raccomandato”; poi a Chiffi si avvicina Leonardo Bonucci, che gli dice: “Ma cazzo nemmeno un minuto dai”; infine Cristiano Ronaldo, che esclama: “La prima volta qua in Italia che vedo una cosa così”.

L’episodio ha suscitato una marea di polemiche, dopo la denuncia di Pierpaolo Marino, ds dell’Udinese: “Sono un veterano purtroppo”, ha detto Marino a Sky nel dopopartita, “o per fortuna, del campionato di Serie A, ma accadono ancora certe cose. Ci si aggrappa al mancato recupero del primo tempo per fare un baccano incredibile con Chiffi sperando di condizionarlo, e poi succede che a 7′ dalla fine prendi un rigore su una punizione fornita su un piatto d’argento a Cristiano Ronaldo”. Lo scrive Dagospia

FERRARA SI INTERROGA SUL MISTERO MARTINEZ QUARTA

“Quarta fuori perchè non conosce meccanismi difensivi secondo Iachini. Quali meccanismi?”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO