Oggi sul quotidiano la Repubblica troviamo un divertentissimo aneddoto che riguarda il neo allenatore della Fiorentina Beppe Iachini. Nel 1989 a suggerire l’acquisto del mediano (all’epoca in forza nel Verona) alla Fiorentina, fu nientepopodimeno Roberto Baggio che consigliò la società viola: “Prendetelo, mancava poco mi seguisse anche in bagno”.

Così Iachini arrivò a Firenze insieme agli altri gialloblu Pioli e Volpecina. Baggio e Iachini quasi vinsero insieme una Coppa Uefa, poi le strade si separarono quando il Divin Codino lasciò la Fiorentina, mentre Iachini restò anche in B in quella disgraziata stagione 1992/93.

Sarà per questo, sottolinea il quotidiano, che in nessuna altra piazza un allenatore con il curriculum di Iachini sarebbe stato accolto con tanto entusiasmo: Firenze ha bisogno di qualcuno che segua anche in bagno i giocatori.