Che si dovesse attende il 30 Giugno per iniziare a fare sul serio per quanto riguarda il mercato di Serie A, era chiaro ormai da almeno 20 giorni. L’Inter e altre squadre avevano bisogno di sistemare il bilancio (in ottica di fair play finanziario) che si chiude oggi appunto, ed ora cominceranno ad investire pesantemente sul mercato.

Di riflesso, e grazie anche alla fine degli Europei Under-21, diventeranno più chiare le posizioni di Bernardeschi e Borja Valero, e con i soldi che potrebbero entrare dalle loro cessioni, la Fiorentina tornerà ad occuparsi anche del mercato in entrata, dopo gli acquisti di Vitor Hugo, Milenkovic e Gaspar.

La piazza si aspetta qualche nome importante, ma anche la fine della telenovela su Borja Valero. Dopo le indiscrezioni di stampa e tifosi, tutte pressochè concordi nell’attribuire le responsabilità della probabile cessione di Borja Valero a Corvino ed alla dirigenza viola, è arrivata oggi la risposta ufficiale della Fiorentina che ha ribadito che cederà soltanto i calciatori che lo richiederanno. La prossima settimana Borja Valero probabilmente racconterà la sua verità e chiuderà, in un senso o nell’altro, una querelle che col passare dei giorni è diventata stucchevole.

Tra 15 giorni quindi, a metà circa del ritiro di Moena, probabilmente saremo in grado di capire meglio la consistenza della rosa della Fiorentina, per poter esprimere i primi giudizi. L’Europa quest’anno, avendo anche il “vantaggio” di lavorare tutta la settimana solo per il Campionato, è un obiettivo che la squadra viola non potrà mancare per nessun motivo al Mondo, per questo Pioli si aspetta degli acquisti all’altezza, dopo le cessioni pesanti che saranno ufficializzate nel corso delle prossime settimane.

Giancarlo Sali

Comments

comments