La Fiorentina impatta sulla pioggia e sul Crotone: 1 a 1

Gara sospesa al 17', la viola domina ma non vince

La Fiorentina impatta contro il Crotone: sotto un nubifragio che impone la sospensione temporanea della gara i ragazzi di Sousa dominano, ma non portano a casa i 3 punti contro l’ultima della classe. Pronti via e l’arbitro decide di sospendere la gara al 17′: sotto il diluvio incessante la palla non scorre e non rimbalza. Quando la gara riprende gli ospiti passano in vantaggio: è il 24′ quando Tata non blocca a dovere un cross dalla destra e Falcinelli lo punisce con una zampata. Reazione viola alla mezz’ora, col sinistro a giro di Tello fuori misura. La viola preme per trovare il pareggio ed il Crotone si racchiude negli ultimi 16 metri, per fare schermo davanti a Cordaz.

Sousa mette dentro anche Kalinic per Olivera e domina la gara, ma il campo pesante e l’atteggiamento tattico degli uomini di Nicola complicano le cose. Al 73′ Ferrari, nel tentativo di mettere in angolo, costringe Cordaz al miracolo per evitare l’autorete. Sousa mette dentro anche Chiesa al posto di Berna, per dare una scossa ulteriore. Altra chance colossale all’81’: cross di Ilicic e testa di Astori fuori di un nulla. L’appuntamento con il pareggio però è solo rimandato perché all’85’ è lo stesso Astori a rimettere in carreggiata la viola:angolo per la Fiorentina, Rohden svirgola e serve involontariamente il difensore gigliato che non può sbagliare ad un passo da Cordaz. Al 91′ ennesima possibilità super: tiro di Badelj parato sulla linea da Cordaz. Non c’è più tempo: finisce così, con il rammarico per due punti persi e le polemiche sicure per una gara che probabilmente doveva essere recuperata.

Scarica l’APP di Labaro Viola per Android e per iOS

Comments

comments