ACF Fiorentina comunica che l’atleta Nikola Kalinic ha oggi eseguito accertamenti diagnostici al ginocchio destro a seguito delle multiple contusioni subìte nel corso della gara di ieri. Si escludono lesioni tuttavia sarà necessaria la rivalutazione clinica nei prossimi giorni data la intensa attuale sintomatologia dolorosa”

Recita così il comunicato ufficiale viola sulle condizioni del numero 9 croato. Non c’è da meravigliarsi, dato che nella partita di ieri contro il Genoa il bomber della Fiorentina ha ricevuto una quantità di calci impressionante. Data per certa la sua mancanza nel recupero di mercoledì contro il Pescara, Paulo Sousa dovrà reinventarsi la formazione. Non sarà infatti solo il capocannoniere della squadra a mancare, con lui ci saranno anche Bernardeschi (rosso nello sfortunato rigore di ieri), Astori (che era diffidato), Gonzalo (ancora alle prese con l’infortunio ricevuto contro il Chievo) e probabilmente Chiesa (data la storta della caviglia e il numero di partite consecutive giocate). Il posto del capitano viola sarà preso nuovamente da De Maio, autore di una prestazione non del tutto sufficiente contro il Genoa. Sulla sinistra probabile l’impiego di Tomovic. In attacco, dove le lacune saranno maggiori, ci saranno con tutta probabilità Babacar, Ilicic e Tello, uomo gol nell’ultima partita giocata fuori casa contro il Chievo.