26 Gennaio 2022 · 06:23
3.3 C
Firenze

Juventus, caso plusvalenze: che cosa rischia il club bianconero

Indagini in corso per capire se la società per azioni Juventus S.p.A. abbia viziato gli utili per via di plusvalenze con valori gonfiati dei giocatori.

Sono 42 le operazioni in queste ore oggetto di indagini per capire se la società per azioni Juventus S.p.A. abbia effettivamente, attraverso 6 dirigenti chiave, viziato gli utili per via di plusvalenze con valori gonfiati dei giocatori.

Sulla faccenda stanno indagando su più fronti la Procura della Repubblica della città di Torino e la Federazione Italiana Giuoco Calcio.

Ecco le 42 plusvalenze sospette della Juventus, che si configurano per lo più come scambi

Rovella dal Genoa alla Juve per 18 milioni + 20 di bonus

Portanova dalla Juve al Genoa per 10 milioni + 5 di bonus (10 milioni di plusvalenza)

Petrelli dalla Juve al Genoa per 8 milioni + 5,3 di bonus (8 milioni di plusvalenza)

Lungoyi dal Lugano alla Juve per 3 milioni

Monzialo dalla Juve al Lugano per 3 milioni (2 milioni di plusvalenza)

Akè dal Marsiglia alla Juve per 8 milioni

Tongya dalla Juve al Marsiglia per 8 milioni (8 milioni di plusvalenza)

De Marino dalla Pro Vercelli alla Juve per 2 milioni

Parodi dalla Juve alla Pro Vercelli per 1 milione (1 milione di plusvalenza)

Barbieri dal Novara alla Juve per 1 milione

Lamanna dalla Juve al Novara per 1 milione (1 milione di plusvalenza)

Hajdari dal Basilea alla Juve per 4 milioni

Sené dalla Juve al Basilea per 4 milioni (4 milioni di plusvalenza)

Nzouango dall’Amiens alla Juve per 2 milioni

Bandeira dalla Juve all’Amiens per 2 milioni (2 milioni di plusvalenza)

Minelli dal Parma alla Juve per 3 milioni

Lanini dalla Juve al Parma per 2 milioni (2 milioni di plusvalenza)

Brunori dal Pescara alla Juve per 3 milioni

Masciangelo dalla Juve al Pescara per 2 milioni (2 milioni di plusvalenza)

Gori dal Pisa alla Juve per 3 milioni

Loria dalla Juve al Pisa per 3 milioni (3 milioni di plusvalenza)

Marques dal Barcellona alla Juve per 8 milioni

Matheus Pereira dalla Juve al Barcellona per 8 milioni (6 milioni di plusvalenza)

Arthur dal Barcellona alla Juve per 72 milioni + 10 di bonus

Pjanic dalla Juve al Barcellona per 63 milioni (44 milioni di plusvalenza)

Felix Correia dal Manchester City alla Juve per 11 milioni

Danilo dal Manchester City alla Juve per 37 milioni

Cancelo dalla Juve al Manchester City per 65 milioni (30 milioni di plusvalenza)

Moreno dalla Juve al Manchester City per 10 milioni (10 milioni di plusvalenza)

Mulè dalla Sampdoria alla Juve per 4 milioni

Vrioni dalla Sampdoria alla Juve per 4 milioni

Francofonte dalla Juve alla Sampdoria per 2 milioni (2 milioni di plusvalenza)

Gerbi dalla Juve alla Sampdoria per 1 milione

Stoppa dalla Juve alla Sampdoria per 1 milione

Brentan dalla Juve alla Sampdoria a parametro zero

Lipari dall’Empoli alla Juve per 1 milione

Maressa dall’Empoli alla Juve per 1 milione

Olivieri dall’Empoli alla Juve per 2 milioni

Adamoli dalla Juve all’Empoli per 1 milione (1 milione di plusvalenza)

Mancuso dalla Juve all’Empoli per 5 milioni (3 milioni di plusvalenza)

Peeters dalla Sampdoria alla Juve per 4 milioni

Audero dalla Juve alla Sampdoria per 20 milioni (19 milioni di plusvalenza)

Cosa rischia il club Bianconero

Se l’indagine andasse avanti, il rischio per il club bianconero è di incorrere in reato di falso in bilancio, aggravato dal fatto che la società è quotata in borsa valori. Questo e reati connessi sono illustrati negli articoli 2621 e 2622 del Codice civile e nel decreto legislativo 74/2000.

Inoltre, la società Juventus S.p.a potrebbe essere punita anche dalla giustizia sportiva.

Juventus: i precedenti

Nel 2018 la Corte d’Appello federale condannò il Chievo a tre punti di penalizzazione per “reiterata violazione ed elusione delle norme di prudenza e correttezza contabile”.

Potremmo aspettarci, visti gli aggravanti derivanti dalla quotazione in borsa e dal volume delle transazioni, penalità ancora più severe per il club torinese.

Come puoi entrare a far parte del mondo calcistico

Le scommesse online stanno prendendo piede e sono il modo più comodo di esprimere i tuoi giudizi su chi vincerà o perderà la prossima partita.

Infatti, viste le restrizioni e le varie limitazioni del gioco fisico, l’online sta decollando, con i casinò e il gioco d’azzardo che stanno facendo leva sulla realtà virtuale per rendere il gioco ancora più coinvolgente. Parlando di giochi coinvolgenti, qui puoi trovare uno dei migliori portali di blackjack in Italia: https://casino.netbet.it/blackjack .

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO