4 Dicembre 2020 · 09:42
3.2 C
Firenze

CorFio, Fiorentina, dopo le positività emerse tutti nella “bolla” per 10 giorni: la Asl blocca i Nazionali

La Fiorentina è tra i club ad aver avuto più contagiati

La Fiorentina è e resterà nella bolla prevista dal regolamento quando viene riscontrato un caso di positività nel gruppo squadra. Per questo motivo nella giornata di ieri l’Asl ha bloccato la partenza da Firenze a tutti quei giocatori viola che erano stati convocati dalle rispettive Nazionali. Alla vigilia della partita contro il Parma, il tampone ha dato esito positivo a Callejon, che asintomatico è finito subito in isolamento. Da quel momento, come previsto dal protocollo la squadra è entrata nella cosiddetta bolla: non può avere contatti con l’esterno.

La bolla prevede dieci giorni di isolamento, un arco di tempo sufficiente a far terminare tutti gli impegni delle nazionali dei viola he dunque, salvo cambiamenti non previsti al momento resteranno ad allenarsi a Campo di Marte e non partiranno nemmeno in un secondo momento. La squadra viola, durante questo complicato periodo iniziato con il lockdown, è fra quelle che hanno avuto il tasso più alto di contagi. Lo scrive il Corriere Fiorentino.

LEGGI ANCHE, CORFIO, ALLENATORE, COMMISSO DECIDERÀ DOMANI: CONFERMERÀ IACHINI O CHIAMERÀ PRANDELLI?

CorFio, allenatore, Commisso deciderà domani: confermerà Iachini o chiamerà Prandelli?

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CorFio, Prandelli guida la Fiorentina tra conference call e videocamere, no ai droni. Il motivo…

La positività di Cesare Prandelli al Covid-19 infatti, ha costretto il mister (e i suoi collaboratori) ad adeguarsi in fretta. Del resto il virus...

CorFio, da Montolivo a Pazzini passando per il Pek: sono sei gli ex viola che studiano da allenatore

Sono ben sei gli ex viola che seguiranno il prossimo corso di Coverciano per il patentino da allenatore Uefa A, scrive oggi il Corriere...

CALENDARIO