17 Ottobre 2021 · 17:17
20.5 C
Firenze

CorFio, Fiorentina, dopo le positività emerse tutti nella “bolla” per 10 giorni: la Asl blocca i Nazionali

La Fiorentina è tra i club ad aver avuto più contagiati

La Fiorentina è e resterà nella bolla prevista dal regolamento quando viene riscontrato un caso di positività nel gruppo squadra. Per questo motivo nella giornata di ieri l’Asl ha bloccato la partenza da Firenze a tutti quei giocatori viola che erano stati convocati dalle rispettive Nazionali. Alla vigilia della partita contro il Parma, il tampone ha dato esito positivo a Callejon, che asintomatico è finito subito in isolamento. Da quel momento, come previsto dal protocollo la squadra è entrata nella cosiddetta bolla: non può avere contatti con l’esterno.

La bolla prevede dieci giorni di isolamento, un arco di tempo sufficiente a far terminare tutti gli impegni delle nazionali dei viola he dunque, salvo cambiamenti non previsti al momento resteranno ad allenarsi a Campo di Marte e non partiranno nemmeno in un secondo momento. La squadra viola, durante questo complicato periodo iniziato con il lockdown, è fra quelle che hanno avuto il tasso più alto di contagi. Lo scrive il Corriere Fiorentino.

LEGGI ANCHE, CORFIO, ALLENATORE, COMMISSO DECIDERÀ DOMANI: CONFERMERÀ IACHINI O CHIAMERÀ PRANDELLI?

CorFio, allenatore, Commisso deciderà domani: confermerà Iachini o chiamerà Prandelli?

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO