Si sa, ormai il Fantacalcio è diventato il secondo sport nazionale subito dietro il calcio. Ma come stanno andando i giocatori della Fiorentina? Nonostante la stagione quasi del tutto fallimentare sotto l’aspetto del gioco e della classifica, sono tanti i giocatori sopra la sufficienza. Di seguito, i voti standard seguiti da quelli con o senza bonus del fantacalcio, dei giocatori che hanno giocato almeno 4 partite con la Fiorentina quest’anno:

Sportiello 6.12 e 5. Per un portiere è normale che il voto fantacalcistico sia più basso, in virtù delle penalità legate alle reti subite

Biraghi 5.73 e 5.88. Media voti abbastanza bassa, frutto di una stagione non del tutto memorabile. La rete contro il Chievo e i 3 assist hanno comunque alzato leggermente la media del fantacalcio. Resta comunque un voto insufficiente.

Pezzella 6 e 6.02. Sufficienza spaccata per l’argentino durante il primo anno in viola. A penalizzare la fantamedia sono i tanti gialli rimediati.

Laurini 5.83 e 5.83. Nulla da dire, media tra voto normale e fantamedia esattamente combacianti. Come Biraghi, non un anno da esaltare..

Astori: 6.18 e 6.24. Una buona media standard per il capitano viola e una discreta fantamedia, considerando le 5 ammonizioni e il ruolo delicato soggetto a sanzioni disciplinari. Come dimostrano i voti, fino a ora è uno dei più propositivi tra i giocatori gigliati.

Gaspar 5.81 e 6.06. Poche presenze, una quasi sufficienza normale e una sufficienza piana come fantavoto. Ad alzare, anche se leggermente, sono stati i due assist serviti in stagione.

Milenkovic 5.6 e 5.8. Nonostante le 5 presenze è diventato uno degli idoli dei tifosi viola. Ad abbassare entrambi i voti sono i gialli rimediati e il rosso, quello contro l’Atalanta, preso per somma di falli nel giro di 5 minuti. RImane comunque una delle note liete del campionato viola.

Hugo 5.83 e 5.78. Partito malissimo contro l’Inter nel tempo ha dimostrato maggiore sicurezza. Come detto i difensori sono più esposti a cartellini, la sua fantamedia abbassata dipende tutto da quello.

Badelj 5.89 e 6. Il croato, ancora indeciso su quale sarà il suo futuro, ha una media quasi identica. Quello che lo porta ad avere una sufficienza del tutto piena sono le due reti segnate.

Chiesa 6.32 e 6.92. E’ lui il vero trascinatore della squadra, nonostante i soli 21 anni. Alla Fiorentina ha per ora regalo 7 gol distribuiti in 5 reti e 2 assist. A penalizzarlo è un po’ il lato disciplinare con 4 gialli che gli pesano sulle spalle.

Saponara 6 e 6.2. 5 presenze e poco altro. Saponara è la vera incognita della squadra, nonostante il grande talento che ha dimostrato ai tempi di Empoli. La fantamedia è leggermente più alta in virtù di un assist.

Veretout 6.2 e 6.46. La sorpresa più bella della squadra ha una media normale sufficiente e una fantamedia buona, grazie alle 3 reti segnate. C’è da dire che ha collezionato anche 7 cartellini gialli, troppi.

Gil Dias 5.92 e 6.28. Due reti realizzate entrambe contro l’Hellas Verona e un assist alzano di poco una media quasi del tutto sufficiente. Ci si aspetta sempre di più però da un giocatore che ha il riscatto fissato a 20 milioni di euro..

Benassi 5.88 e 6.24. Il giocatore acquistato da Toro per una cifra che si aggira intorno ai 10 milioni è uno dei grandi punti interrogativi della squadra. I voti bassini in rapporto alle sue qualità, lo dimostrano.

Eysseric 5.83 e 5.89. Il Francese colleziona poche presenze e in queste non risulta mai o quasi mai decisivo. Il rialzo nel fantavoto è dovuto all’assist per Simeone nella rete del pareggio contro l’Inter.

Simeone 5.90 e 6.77. 7 reti e 3 assist portano a un sostanziale innalzamento della media normale. Tuttavia è quest’ultima a spaventare un po’. Nonostante sia titolare e abbia giocato tutte le partite, il ragazzo dal cognome pesante non raggiunge la sufficienza piena.

Thereau 5.97 e 7.03.  E’ il francese ultratrentenne ad avere la fantamedia più alta grazie ai 3 assist e alle 3 reti portate a segno. Le ultime partite sono state decisamente in calo ma nelle prime giornate, erano state le sue qualità a dare peso offensivo a tutta la squadra.

Matteo Fabiani

Comments

comments