24 Luglio 2024 · Ultimo aggiornamento: 14:36

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Fantacalcio, spazio alle sorprese! Ikoné per stupire, chance per De Ketelaere. Ritorno al gol per Vlasic?
Fantacalcio

Fantacalcio, spazio alle sorprese! Ikoné per stupire, chance per De Ketelaere. Ritorno al gol per Vlasic?

Gabriele Montagnani

3 Maggio · 13:00

Aggiornamento: 3 Maggio 2023 · 13:49

Condividi:

Archiviati i risultati del week-end, è tempo di tornare a pensare al Fantacalcio: c’è l’infrasettimanale!

ATALANTA – SPEZIA

Atalanta

Scalvini è in continua crescita, Toloi più di Djimsiti e Palomino. Zappacosta è in forma, ispira meno Maehle. Teun Koopmeiners è da mettere in questa giornata: attenzione al fattore piazzati! Ederson e de Roon da buon voto. Pasalic buona opzione di giornata, Zapata da confermare. Hojlund, Boga e Muriel con copertura.

Spezia

L’ex Reca meglio degli altri difensori, mentre Simone Bastoni può tornare a fare le mezzala e ci potete pensare (soprattutto con modificatore). No a Bourabia ed Ekdal. Out Nzola, fiducia a Verde. Gyasi e Shomurodov? Meglio guardare altrove…

JUVENTUS – LECCE

Juventus

No a De Sciglio, sì a Bremer e Danilo. No anche a Paredes, mentre si può lanciare Fagioli (eroe dell’andata). Ok Miretti, si può rilanciare Kostic. Davanti fiducia ad Angel Di Maria, Vlahovic e Milik a prescindere dal minutaggio. Chiesa e Pogba con copertura.

Lecce

Squalificato Strefezza, poco da pescare in ottica bonus in questo Lecce. Si può pensare a Federico Baschirotto per il modificatore, è il migliore della difesa. Da evitare, invece, Blin e Maleh, Hjulmand per la sufficienza (ma attenzione al malus). Di Francesco più dei compagni di reparto, ma solo in piena emergenza.

SALERNITANA – FIORENTINA

Salernitana

Pirola più di Gyomber e Daniliuc per i piazzati. Ok Mazzocchi, no a Bradaric. Coulibaly per la solita partita di quantità, no a Vilhena e Bohinen meno. Ok Kastanos, sempre sì al solito Boulaye Dia che è intoccabile. L’ex Piatek meglio di Botheim nel ballottaggio.

Fiorentina

Nessun dubbio sul motorino Dodò, Biraghi potrebbe riposare e lasciare spazio a Terzic. Ma si può lanciare con copertura. Castrovilli in crescita, Mandragora da sufficienza. Jonathan Ikoné con alti e bassi, ma queste sono le sue partite: fiducia! Nico Gonzalez con una riserva. Kouamé in emergenza, Barak può avere una chance mentre è ancora presto per Bonaventura. Cabral va messo, Jovic con copertura.

SAMPDORIA – TORINO

Sampdoria

No ai centrali, la migliore opzione è sempre Tommaso Augello. Zanoli da sufficienza, difficile ricavare qualcosa da Rincon, Winks e Cuisance. Gabbiadini meglio di Lammers. Quagliarella ha il fascino dell’ex, ma non è più quello di una volta…

Torino

Schuurs e Buongiorno promossi, si può rilanciare Singo si può rilanciare. Ilic piace più di Ricci. Davanti via libera a Sanabria, come sempre. Nikola Vlasic a secco da troppo tempo: tornerà il +3? Karamoh con una riserva.

LAZIO – SASSUOLO

Lazio

Chance per Lazzari, Casale meglio di Patric e no a Hysaj. Milinkovic da mettere sempre e comunque, anche se in ballottaggio. Via libera pure per Luis Alberto. Vecino e Marcos con copertura. Immobile per il riscatto, Pedro con una riserva, sì a Felipe Anderson e Zaccagni.

Sassuolo

La difesa non offre grandi spunti, se gioca Ferrari può anche salvarsi. Frattesi per gli inserimenti, no a Henrique, Obiang e Thorstvedt. Non si può stare senza Domenico Berardi. fiducia anche a Laurienté. Bajrami solo in emergenza.

MILAN – CREMONESE

Milan

Attenzione al turnover! Sì a Calabria, promossi Kalulu e Thiaw. Theo si mette sempre. Ide Saelemaekers dopo il gol alla Roma, Bennacer da buon voto. Ultima spiaggia per De Ketelaere? E allora fiducia! Via libera anche a Origi. Leao e Giroud da mettere, con una riserva sicura.

Cremonese

Sernicola e Valeri le uniche opzione percorribili (seppur con alto rischio) Il centrocampo non ispira troppo. Si può premiare la freneticità di David Okereke. Si può concedere un turno di riposo a Dessers e Ciofani.

MONZA – ROMA

Monza

Izzo più di Caldirola e Marì. Carlos Augusto è ormai intoccabile, benissimo anche Ciurria. Pessina meglio di Rovella per il fattore rigori, Colpani da scommessa. Mota meglio di Caprari, Petagna solo in emergenza.

Roma

No a Celik, Mancini meglio di Ibanez. Bove da sufficienza, così come Zalewski. Cristante da buon voto e poco altro, meglio dar fiducia a un rinato Lorenzo Pellegrini. Wijnaldum e Dybala con copertura. Approvato Abraham.

HELLAS VERONA – INTER

Hellas Verona 

Hien più dei compagni di reparto. Torna Faraoni, via libera a Lazovic. Tameze da sufficienza, no ad Abildgaard. Simone Verdi per continuare a stupire. No a Djuric.

Inter

D’Ambrosio ci può stare, Bastoni e Darmian con una riserva. De Vrij più di Acerbi, così come Dimarco più di Dumfries. Mkhitaryan e Hakan Calhanoglu da mettere, Barella sempre e solo sì (con copertura). Sì per forza a Lautaro, anche Lukaku con una riserva. Dzeko potete rilanciarlo.

EMPOLI – BOLOGNA

Empoli

Difficoltà di risultati ma Luperto non fa mancare il suo apporto, rimane meglio di Ismajli così come Parisi è meglio di Stojanovic. No ad Akpa Akpro, Bandinelli leggermente meglio di Marin per una sufficienza. Baldanzi in crisi di gol ma non di prestazioni, che sono positive. Caputo invece fatica un po’ di più, mentre Nicolò Cambiaghi è il più in forma.

Bologna

Sempre e solo sì per Posch, Cambiaso rientra e vorrà lasciare il segno. Dominguez da sufficienza, attenzione ai malus con Schouten. Approvato Ferguson, via libera anche a Riccardo Orsolini. Arnautovic solo con una riserva sicura, al rientro. Barrow ci può anche stare, se vi manca un terzo attaccante. Idem Zirkzee.

UDINESE – NAPOLI

Udinese

Becao per la sufficienza, Bijol e Perez sanno colpire dai piazzati. In crescita Ehizibue, ma il protagonista delle fasce bianconere è sempre Udogie. Walace da sufficienza, da premiare gli inserimenti di Samardzic e Lovric. Roberto Pereyra sotto la punta è più che una garanzia: schieratelo! Beto con copertura.

Napoli

Di Lorenzo è sempre la miglior opzione del reparto arretrato di Luciano Spalletti. Ok anche Kim e Rrahmani. Lobotka da sufficienze e poco altro, via libera ad Anguissa e Zielinski. Elmas a prescindere dal minutaggio. Nessuna esitazione con Kvaratskhelia e Victor Osimhen. Politano con copertura, ok Lozano. Raspadori da utilizzare come jolly, ma la copertura è d’obbligo.

9 ANNI FA LA FINALE DI COPPA ITALIA FARSA CONTRO IL NAPOLI. COSA FANNO OGGI I GIOCATORI DELLA FIORENTINA SCESI IN CAMPO

9 anni fa la finale di Coppa Italia farsa contro il Napoli. Cosa fanno oggi i giocatori della Fiorentina scesi in campo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio