Svolta all’interno del famigerato “caso Fagorzi”, relativo al contenzioso tra lo storico massofisioterapista viola (allontanato dalla Fiorentina dal centro sportivo per dissidi) e il club viola: lo storico massaggiatore viola (dal 2002 al 2017) è stato riabilitato dalla giustizia in quanto il provvedimento della Fiorentina è stato ritenuto illegittimo. Alla base dei problemi tra Fagorzi e il club ci sarebbe stata prima la violazione di un obbligo di riservatezza su un vecchio infortunio di Bernardeschi e poi la comunicazione da parte della società che il contratto di Fagorzi non sarebbe stato rinnovato. Spetterà al giudice decidere se la Fiorentina dovrà alla fine assumere o meno a tempo indeterminato Fagorzi. Il massaggiatore, dopo essere stato allontanato dalla società viola, ha lavorato con la nazionale italiana.

 

Repubblica

Comments

comments