17 Aprile 2024 · Ultimo aggiornamento: 14:40

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
DS Cagliari: “Avevamo l’accordo con Barak ma poi la Fiorentina non ha chiuso per Gudmundsson”
News

DS Cagliari: “Avevamo l’accordo con Barak ma poi la Fiorentina non ha chiuso per Gudmundsson”

Redazione

8 Febbraio · 19:27

Aggiornamento: 8 Febbraio 2024 · 19:28

Condividi:

Sembrava fatta per la cessione di Barak al Cagliari ma poi si è interrotto tutto sul più bello. Il motivo lo spiega il DS sardo

Il direttore sportivo del Cagliari Nereo Bonato ha parlato a Radiolina toccando temi di mercato e legati all’andamento attuale della squadra di Claudio Ranieri. Queste le parole riportate da TuttoCagliari: “Veniamo da tre sconfitte e dobbiamo sicuramente capire cosa non è andato, trovare le soluzioni già a partire da sabato e mettere in campo cosa ci è mancato in queste gare. Il nostro è stato un mercato equilibrato che doveva tener conto dei parametri economici vincolanti e limare un gruppo che era numeroso, portare i correttivi giusti per migliorare la qualità della rosa. Goldaniga ha ricevuto una proposta vantaggiosa e ci ha permesso di fare acquisti. Mina? Cercavamo un leader nel reparto difensivo; Gaetano ci porta dinamicità e qualità. Avevamo messo in canna il terzo colpo, ma per dinamiche che non dipendono da noi non siamo riusciti a concretizzarlo, parliamo di Barak. Dobbiamo essere bravi ora a trovare dentro il nostro organico le caratteristiche che cercavamo in Barak”.

Secondo lei perché Mina ha giocato poco a Firenze?
“Quando è arrivato aveva qualche problema fisico, poi ogni allenatore ha una sua idea di gioco. Italiano probabilmente aveva trovato la sua quadratura difensiva mentre era infortunato e poi non ha più cambiato. E’ una scelta buona il suo arrivo, ci avevamo già pensato in estate, andavamo a cercare quelle qualità di leadership che servivano. E’ arrivata la Fiorentina che aveva qualche valore in più rispetto ad una neopromossa, era normale che potesse scegliere la viola in estate”.

Ci racconta l’affare Barak?
“Si era raggiunto un accordo anche con il ragazzo. Era un’operazione che ci stava. C’era un interesse della Fiorentina in Gudmundsson e Reyna e avevamo visto la voglia da parte dei viola di arrivarci. Poi c’è stato il Nottingham Forest che ha fatto un’offerta migliore per Reyna e il Genoa ha deciso di tenere Gudmundsson. Tutte le squadre che lottano per la salvezza hanno dovuto cedere giocatori importanti, il Cagliari ha mantenuto l’intera ossatura ed è riuscito a inserire giocatori che daranno una mano. Qualche nostro ragazzo è stato richiesto, ma la nostra volontà era mantenere la rosa attuale. Makoumbou, Obert, Luvumbo… ma noi non volevamo farli andare per costruire qualcosa di più consolidato”.

I DUBBI SULLE CONDIZIONI DI ARTHUR

Bocci: “La Fiorentina faccia chiarezza sulle condizioni di Arthur, qualcuno dice abbia la pubalgia”

4 commenti su “DS Cagliari: “Avevamo l’accordo con Barak ma poi la Fiorentina non ha chiuso per Gudmundsson””

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio