fbpx
2 Ottobre 2022 · 01:15
16.9 C
Firenze

Dopo il rifiuto alla Fiorentina la carriera di Milik si è abissata, adesso alla Juventus per fare la riserva

La Fiorentina aveva trovato l'accordo con il Napoli per 25 milioni di euro ma Milik non ne volle sapere di accettare la proposta viola

Era l’estate del 2020, anzi, gli ultimi giorni del mercato della sessione estiva del 2020 e la Fiorentina cercava in tutti i modi di portare Arkadius Milik alla Fiorentina. Il centravanti polacco era praticamente fuori rosa al Napoli e la società viola cercava un centravanti titolare considerati i flop di Cutrone e Kouamè e la giovane età di Dusan Vlahovic.

Furono giorni molto movimentati con la Fiorentina che fece di tutto per convincere Milik ad accettare la proposta viola dopo l’accordo con il Napoli sulla base di 25 milioni di euro complessivi ma il polacco non ne volle sapere di accettare la Fiorentina con rifiuti continui nonostante un grandissimo pressing di Daniele Pradè, fu organizzata anche una call per provare a convincerlo ma non ci fu nulla da fare.

Ma da quel rifiuto la carriera di Milik è praticamente precipitata, poichè prima il Napoli non gli fece vedere il campo fino a gennaio, poi, ceduto al Marsiglia Milik è praticamente finito nel dimenticatoio, il centravanti non ha segnato tanto, nell’ultima stagione ha messo a segno la miseria di 7 gol e adesso viene ceduto alla Juventus per fare panchina a Vlahovic. Quello stesso Vlahovic di cui Milik avrebbe fatto da chioccia a Firenze, adesso invece, per via di scelte sbagliate, si ritroverà ad accontentarsi delle sue briciole dopo il fallimento francese.

SPALLETTI PARLA DELLA FIORENTINA

Spalletti dà la carica: “Vogliamo dare il massimo contro la Fiorentina, è un cliente scomodo”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO