Il Direttore Generale della Fiorentina Pantaleo Corvino ha rilasciato alcune dichiarazioni, come riportato da Italpress:

Veniamo da sei risultati utili consecutivi, speriamo che queste ultime quattro partite prima del riposo possano essere incontri che possano portare a qualche risultato importante attraverso delle buone prestazioni. 

CDA e mercato di gennaio? Non basta quello che è emerso ieri dal CDA per quanto riguarda gli investimenti che saranno fatti per il centro sportivo del settore giovanile, ma bisogna anche guardare a quello che questa proprietà, attraverso la nostra strategia estiva, sono stati spesi 50 milioni di euro e lasciati 20 milioni per investimenti sul settore giovanile, sia stata pensata non solo guardando al presente ma pensando anche al futuro coi tanti giovani presi.

Difficile lavorare in queste condizioni di autofinanziamento? Abbiamo fatto delle scelte, essere partiti da quella base di quattro calciatori titolari (Sportiello e Astori in difesa, Badelj e Chiesa a centrocampo e attacco) ci ha aiutato, insieme a tanti altri buoni innesti. Si fanno delle analisi e le si fanno strada facendo: al momento siamo la quinta miglior difesa del campionato, abbiamo due centrocampisti da dieci gol combinati, in attacco Thereau e Simeone stanno dimostrando di essere all’altezza. L’allenatore logicamente sta dando molta importanza sulla creazione di un gruppo, perché è una squadra tutta nuova. Perciò sta dando continuità a quei titolari che stanno facendo bene, si stanno sacrificando le alternative ma il campionato è lungo e ci saranno occasioni anche per loro. 

Simeone? 16 milioni di euro e soprattutto un milione di ingaggio credo sia la dimostrazione che punti molto sulle potenzialità. Le sue sono state viste da tutti in estate, perciò ne eravamo convinti anche noi e lo siamo ancora per il futuro. Babacar parte a gennaio? Rimaniamo a questa giornata…”

Calciomercato.com

Comments

comments