Il rinnovo di contratto di Federico Chiesa è imminente, con il giovane gioiello viola che prolungherà, con adeguamento, fino al giugno del 2022. Una trattativa iniziata in tempi non sospetti e sulla quale non ci sono dubbi relativi al buon esito finale. La società ha voluto blindare il calciatore per respingere gli assalti del Napoli, con De Laurentiis che in estate ha portato avanti un pressing asfissiante che però non ha convinto il club a lasciar partire il figlio d’arte più coccolato di Firenze.

Corriere fiorentino

Comments

comments