25 Ottobre 2021 · 16:53
17.8 C
Firenze

Cori razzisti a Bakayoko, interviene la Procura FIGC. “Zingaro” a Vlahovic, perché un trattamento diverso? 

Curva Nord contro Vlahovic come biancocelesti nei confronti di Bakayoko. Perchè non è stato seguito lo stesso procedimento?

Firenze, stadio A.Franchi, 28.08.2021, Fiorentina-Torino, foto Lisa Guglielmi. Copyright Labaroviola.com

In Milan-Lazio, il 12 settembre scorso, dal settore ospiti sono arrivati dei “buu” e cori razzisti all’indirizzo del calciatore rossonero Bakayoko. Da lì l’esposto e poi la denuncia da parte della dirigenza milanese, ed ora la Procura della FIGC ha aperto un fascicolo d’indagine.

La domanda che sorge spontanea è: “Come mai non è stato seguito lo stesso procedimento per Dusan Vlahovic?” 

Il centravanti serbo a Bergamo, da parte della Curva Nord ha dovuto subire diversi cori che intonavano “Zingaro”. Il Giudice Sportivo non ha ritenuto passibile di punizione la curva atalantina. Nel bollettino uscito successivamente non c’è alcuna menzione dell’episodio. 

LEGGI ANCHE, IL CALCIO TREMA ANCORA: PELÈ RICOVERATO IN TERAPIA INTENSIVA, CONDIZIONI STABILI

Il Calcio trema ancora: Pelè ricoverato in terapia intensiva, condizioni stabili

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO