Il giornalista e telecronista di Sky Sport Maurizio Compagnoni ha parlato a Radio Bruno, queste le sue parole:

“Stasera nell’italia avrei fatto giocare Chiesa. Mi ha colpito quando lo commentai in Juve-Fiorentina l’anno scorso. Non ha paura di niente, è un caterpillar. E’ un giocatore di grande personalità. Nelle grandi squadre c’è il rischio di fare panchina e lui ha bisogno di giocare per crescere.

Sono rimasto deluso dal mercato in entrato della Fiorentina perché Corvino aveva tanta possibilità di spesa.
Mi convincono Veretout e Pezzella, sul resto ci sarebbe da discutere, Con 2-3 ritocchi la Fiorentina potrebbe lottare per l’Europa League. Corvino dovrà tornare il vero Corvino con alcuni colpi. Servono due alternative ai centrocampisti e un terzino sinistro.
Non ho dubbi su Pioli, è l’uomo giusto per Firenze. Ci ha messo pochissimo a correggere il modulo. Benassi-Badelj-Veretout è un centrocampo importante.”

Comments

comments