22 Luglio 2024 · Ultimo aggiornamento: 14:59

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Commisso: “Alla Juventus non vai per amore della maglia ma per soldi. Spero che il Toro paghi sul campo”
News

Commisso: “Alla Juventus non vai per amore della maglia ma per soldi. Spero che il Toro paghi sul campo”

Redazione

16 Maggio · 12:02

Aggiornamento: 16 Maggio 2023 · 12:20

Condividi:

Rocco Commisso questa mattina ha parlato all’Università di Scienze Politiche a Novoli, queste le parole del patron della Fiorentina:

“La differenza tra la Mediacom e la Fiorentina è tanta, qui si parla sempre di Fiorentina, ci sono più articoli in un anno sulla squadra che in tutta la vita su Mediacom, la Fiorentina non si lascia mai. Il calcio è diverso dall’azienda, io in America ho alzato i ricavi, nel calcio invece ci devono essere i risultati, se non ci sono mi vogliono mandare via, nella società ci sono intrusioni esterne, questo nella Mediacom non accade.

In America non ho mai incontrato un sindaco, qui invece senza di lui non fai niente, è dai tempi dei Medici che un privato non spende cosi tanto a Firenze, in 4 anni ho speso 400 milioni di euro. Voglio fare lo stadio, sarebbe stato già pronto, con Casamonti avevamo già il progetto ma dicono che è una cosa pubblica. Le parole di Renzi e Salvini? Loro chiacchierano troppo. In giro per l’Europa ci sono stati più belli, perchè non possiamo averlo anche a Firenze? In Italia non c’è l’indipendenza che c’è negli Stati Uniti. Il problema dello stadio lo hanno anche a Roma e Milano, in Italia c’è troppa gente in mezzo.

Nella Fiorentina il grande problema è che non ci sono i ricavi, Milan e Inter vogliono ridurre i costi e hanno 4 volte i nostri ricavi. Non posso spendere per la Fiorentina ogni anno 40 milioni. Alla Juventus non ci vanno mica per amore per la maglia ma per i soldi. Vlahovic, Chiesa e Bernardeschi hanno preso tanti soldi dalla Juventus. Io vi posso dire che non avremo mai problemi economici alla Fiorentina

Quando la Fiorentina ha vinto contro l’Udinese La Gazzetta dello Sport ha parlato di Inter, Juventus e anche del Torino, ma il Torino cosa vale? Io spero che paghino presto sul campo. La Gazzetta mi ha dato del mafioso, ma nessuno è mai stato attaccato come sono stato attaccato io eppure ci sono tanti presidenti stranieri”

CABRAL FA TUTTO PER ESSERCI

Recupero lampo di Cabral: ha rinunciato al giorno libero per cercare di essere al top con il Basilea 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio