20 Aprile 2024 · Ultimo aggiornamento: 23:25

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
Chiesa rivela: “Via dalla Fiorentina per la società e per le ambizioni. Non c’è progetto per sognare in grande”
Esclusive

Chiesa rivela: “Via dalla Fiorentina per la società e per le ambizioni. Non c’è progetto per sognare in grande”

Flavio Ognissanti

10 Ottobre · 13:01

Aggiornamento: 10 Ottobre 2020 · 20:21

Condividi:

Firenze, stadio Franchi, 24.02.2019, Fiorentina-Inter, foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com, Federico Chiesa

Il passaggio di Federico Chiesa alla Juventus ha fatto molto discutere non solo l’ambiente viola ma anche tutta l’Italia. A far rumore sono state anche i mancati ringraziamenti e i saluti del calciatore alla Fiorentina e a tutto l’ambiente viola.

Alcuni amici fiorentini del ragazzo però, non hanno fatto mancare la vicinanza e il sostegno anche dopo la tanto discussa cessione. Gli amici gli scrivono: “Non avrai nostalgia della società ma almeno dei tifosi e della città si”. Da qui la risposta di Chiesa che scrive testualmente:

“Mi fa piacere che ci sono persone come te che hanno capito veramente perché io me ne sono andato. Non era nè contro i tifosi né contro Firenze e la Fiorentina ma per un fatto di ambizioni. Io Firenze ci sono cresciuto, e devo tanto alla Fiorentina, che purtroppo negli ultimi anni non ha avuto il supporto e il progetto giusto per ripartire e per sognare in grande”

Parole che non lasciano spazio ad interpretazioni. A Chiesa non sembra essere andato giù la mancata ambizione di puntare in alto della società viola, motivo reale della sua cessione.

LEGGI ANCHE: RETROSCENA CHIESA FIORENTINA, ACCORDO RAGGIUNTO POI SI PRESENTO RAMADANI. RICHIESTI 6 MILIONI, NO VIOLA

Retroscena Chiesa-Fiorentina, aveva accettato il rinnovo, poi si presentò Ramadani. Chiesti 6 milioni all’anno, no viola

38 commenti su “Chiesa rivela: “Via dalla Fiorentina per la società e per le ambizioni. Non c’è progetto per sognare in grande””

  1. Non ci credo caro Chiesa. La tesi che Commisso sia venuto a Firenze per vivacchiare e fare speculazioni non sta in piedi.Ci vuole tempo e tu non hai aspettato solo questo…potevi tranquillamente dirlo.
    80 milioni di centro sportivo, i politici “costretti” ad una legge per rifare lo stadio dopo decenni di immobilismo e tu vuoi farci credere che non c’e’ ambizione???
    Fra due anni ,a prestiti conclusi,Commisso ti vendera’ al Milan sempre che non sia fallito prima ricordatelo

    Rispondi
  2. L’accordo con la Juventus lo hai voluto confermare a tutti i costi anche dopo la cessione della società. Commisso avrà i suoi difetti ma che non sia ambizioso non lo si può dire. Se volevi vincere potevi andare in altri club come o più blasonati dei bianconeri. Ma tu no, hai voluto solo loro. Oltre all’ aumento di stipendio lo scorso anno per rimanere a fare il commediante…..

    Rispondi
  3. C’è una dignità ,caro Chiesa, che dovrebbe albergare in ogni uomo .Tu sei fuggito da Firenze senza neppure salutare e ringraziare chi ti ha dato modo di essere un N.1 , a Firenze .Là dove haj voluto andare saraj coperto di soldi ma sarai uno dei tanti e qusndo non servirai più sarai portato al mercatino dell’usato .Vedi un Campione come Del Piero, vedi altri illustri esempi, vedi Bernardeschi .Abbi almeno un po’ di umiltà chiedi scusa per il tuo comportamento, sii UOMO ,se ti riesce .

    Rispondi
    • Oramai la maglia, è un’abito qualunque. I vari Antognoni, Totti, Maldini erano calciatori che amavano la maglia. Oggi chi parla di attaccamento alla maglia, farebbe bene a tacere. Chiesa? Da tifoso sono deluso

      Rispondi
    • Solo per soldi e solo la Juventus ma li come sbagli vai in panca col campionato che hai fatto a firenze a Torino sai quanta panca ti fai in panca ti sarebbero venuti i calli al culo

      Rispondi
  4. Facile prendersela con un ragazzino quando le colpe, é evidente, siano di altri.
    Ogni volta la stessa storia.
    Se ne va via un buon giocatore per lidi, teoricamente, piú competitivi e la colpa é del ragazzino.
    Ma vogliamo svegliarci e farla finita di farci abbindolare?
    La colpa é delle istituzioni che non permettono alla societá di crescere, prima i Della Valle ed oggi Commisso.
    Se veramente si facesse lo stadio a campi, qualora non fosse possibile a campo di marte, sarebbe il punto di rottura per una situazione incancrenita.
    Come si dice: il giocatore va ma la societá resta. Ecco, alla situazione attuale, quali sono le prospettive positive?

    Rispondi
    • ma a Firenze abbiamo avuto…insieme…Bati,Edmundo e Rui Costa….
      ce..ne faremo una ragione!!!..
      E ora c’e’ FR7…che gli ha fatto parecchia ombra…..,giustamente….dopo 10 anni di Bayern e trofei vinti…
      Chiesa….
      Chiesa chi?vai..e prova a nn passaee la palla a CR7…vedi la panca che lustri….insieme a Berna!

      Rispondi
  5. Il bambino, perché è un bambino, era meglio se continuava a stare zitto. Pensa di prenderci in giro ma si prende in giro da solo. Ma a chi la vuole dare a credere… lui e il su babbo hanno puntato i piedi sin dal primo giorno della nuova presidenza. Poeretto.

    Rispondi
  6. La storia si ripete. Qualche nome ? Montolivo, Neto, Bernardeschi e non finirà certo con Chiesa: Milenkovic è in rampe di lancio.
    La Fiorentina non ha credibilità in prospettiva e il giovane, forte, nazionale e ambizioso vuole obiettivi di alto livello e quindi cambia squadra; se poi li raggiunge è un altro discorso. Chiesa non è un caso specifico, ma uno dei tanti. Mrno male che se ne sia andato: il veleno non è roba buona. Spero, ma davvero, di non ritrovarmelo tra due anni ancora in Viola.

    Rispondi
  7. Caro Federico, noi fiorentini ti auguriamo buona fortuna ma soprattutto ora dimostrerai il tuo vero valore.
    Chi vivrà’ vedrà. Se eri veramente un fuoriclasse e/o un vero professionista ( tu sei giovanissimo ma chi ti sta vicino ti avrebbe a mio giudizio aver consigliato meglio ) non avresti dovuto vivacchiare in questi ultimi due anni ma ti saresti dovuto impegnare al massimo. Vediamo da ora in poi se questo sarà il tuo vero rendimento. Credo che se continuerai a giocare come hai fatto ultimamente ( un grande arruffone che giocava da solo ) non farai nemmeno la panca nella nuova Società.
    Le chiacchiere stanno a zero. E’ solo, forse giustamente, una questione di soldi. Tutto qui
    A proposito e comunque sempre e ovunque FORZA VIOLA

    Rispondi
  8. Ma falla finita… ma quali progetti.. volevi già andartene prima dei progetti di commisso… e comunque a noi non frega niente delle tue spiegazioni… ti auguro solo tanta tanta panchina( certo quelle sono belle al merdastadium).. ma sarai accontentato comunque… i tuoi bello scudetti e qualche coppa Italia la vincerai di sicuro… magari giocando 10 partite l’anno ma te li segnano lo stesso e soprattutto prenderai tutti quei bonus che riempiono il cuore(pardon il portafoglio).

    Rispondi
  9. Ma non capisco… La Fiorentina da sempre è una squadra mediocre con scarse velleità e ambizioni. Ora ha venduto chiesa alla Juve x 60 milioni. Bhe.. L’affare lo ha fatto Commisso si è liberato di una zavorra esosa. Alla Juve farà tanta panca e se gioca come negli ultimi due campionati….

    Rispondi
  10. Ma non lo capite che a Rocco serviva una scusa per non fare una Fiorentina decente .La vendita di CHIESA gli permette di non fare un cazzo e la colpa è degli altri ora fra ROCCO e quel genio di PRADE scarso che non ce ne sono di uguali nel mondo possono fare una scuadra da decimo posto e dare la colpa a chi non da loro ragione che geni signori miei.

    Rispondi
  11. Per carità ognuno nel calcio la pensa a modo suo, comunque la Fiorentina ha ceduto a 60.000.000 uno dei giocatori,ad oggi, più normali della storia del calcio.
    Vediamo da ora in poi cosa farà a Torino,personalmente sono molto curioso…
    logicamente condivido il fatto che un professionista sia libero di fare le sue scelte liberamente, anche perché sicuramente accadrà anche ad altri Giocatori in futuro, certo la gestione che il calciatore ha avuto non è piaciuta neppure a me, proprio per questo a mio avviso visto che se ne voleva andare lo avrei venduto prima, dobbiamo smettere di innamorarci dei giocatori e pensare solo alla Fiorentina

    Rispondi
  12. Violaceo
    Questo “giocatore” parla di progetti societari ecc. Ecc. La ragione per cui se ne è andato e una sola! SOLDI!!!!! non ci venga a raccontare storie. Quanto al resto, solo una frase del grande BOSKOV: Testa di calciatori (non tutti!) buona solo per portare cappello.Ciao bello! Faremo anche senza di te!!!!!
    Violacdo

    Rispondi
  13. Ho 52 anni e a Firenze ho visto giocare molti fuoriclasse da Antognoni, Baggio, Batistuta, Edmundo, Rui Costa, Mutu ecc ecc. Onestamente non credo che mi tolga il sonno se un giocatore non certo di quel valore sia andato alla Juve. Per la famiglia Chiesa conta solo il bonifico a fine mese. Tale padre tale figlio!!

    Rispondi
  14. CARISSIMO BIMBETTO VIZIATO X ESSERE UOMINI BISOGNA AVERE LE PALLE, E TU CARO SOTTOSVILUPPATO GENOVESE HAI SCELTO I SOLDI SPORCHI LA DISONESTÀ ED IL VINCERE RUBANDO IN CAMPO E FUORI DAL CAMPO HAI SCELTO LE MERDE PIÙ ODIATE DALL’INTERO MONDO CALCISTICO MONDIALE, SXO CHE TUTTI I SOLDI CHE FARAI TI SERVANO TUTTI IN MEDICINE A TE E FAMIGLIA… CARISSIMO GOBBO DI MERDA INFAME…. TI ASPETTIAMO A FIRENZE TRA UN PAIO D’ANNI QUANDO TUTTO SARÀ NORMALE…..!!! GOBBO BOIA SPERIAMO CHE TU MOIA…ps: consiglio prendi il numero 40 di maglia…. sai a volte tu fossi te il 40esimo….!!!!! Che si VINCA o che si perda forza VIOLA e rube MERDA

    Rispondi
  15. La miopia di un imbecille.
    Vallo a chiedere a Batistuta o Antognoni quale sia il vero sogno in grande. Loro vivono il sogno dell’imperitura celebrità e memoria. Quello è il vero sogno. Le vittorie durano un giorno. forse una settimana. Conquistare il cuore della gente invece è per sempre e si tramanda di padre in figlio. Ed è possibile solo a Firenze, ma lui ora è odiato come le zebre. Dopo 1 mese che avrà smesso lui sarà semplicemente dimenticato dai cuori delle persone e potrà al limite riempire le fila dei parolai da tv, perchè avido com’è come allenatore ce lo vedo poco. E sarà senza casa, senza luogo di appartenenza. Poro bischero.

    Rispondi
  16. La sua è una giustificazione che non regge.
    Chiesa voleva andar via prima ancora che Commisso acquistasse la Fiorentina.
    Rocco in un anno ha fatto tantissimo; il centro sportivo ed i passi in avanti per la realizzazione dello stadio lo dimostrano.

    Rispondi
  17. Ciao a tutti, ragazzi, non ve la dovete prendere con Federico, è un ragazzo dal grande talento ed è giusto che ambisca al meglio per la sua carriera, ricordiamoci, che quella da calciatore non dura in eterno, almeno ad alti livelli, e se uno riesce a strappare dei buoni contatti, è giusto che possa cavalcare l’onda, non ci sono più le bandiere di una volta, i vari Riva, Antognoni, Baresi, Totti, scordiamoceli, e facciamo un grande in bocca al lupo a Federico e a tutti i talenti nostrani, ci faranno sognare con la maglia più amata da tutti noi italiani, quella AZZURRA…….VIVA L’ITALIA

    Rispondi
  18. Certo quando uno dice la verita’ a l’altro non sta bene..Ma Chiesa sta dicendo una pura verita’ VORREI chiedere a tutti quelli che sparano cazzate, se avessero un figlio che gioca nella Fiorentina e grazie alla sua bravura venga chiamato nella Juve o inter dove puo’ avere molte piu’ opportunita’ e guadagnare molto di piu’ Se non accetterebbero per il proprio figlio questo trasferimento. SAREBBE SOLO IPOCRISIA E FALSITA’. A me dispiace che sene sia andato Chiesa, mo non celo’ certo con lui, Ma con questo sistema creato dalle soceta’ solo per INTERESSE OK……

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio