16 Ottobre 2021 · 15:17
19.7 C
Firenze

Chiesa rivela: “Via dalla Fiorentina per la società e per le ambizioni. Non c’è progetto per sognare in grande”

Chiesa rivela ad un amico il motivo per cui ha lasciato la Fiorentina. Difende i tifosi e la città ma se la prendere con mancate ambizioni

Firenze, stadio Franchi, 24.02.2019, Fiorentina-Inter, foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com, Federico Chiesa

Il passaggio di Federico Chiesa alla Juventus ha fatto molto discutere non solo l’ambiente viola ma anche tutta l’Italia. A far rumore sono state anche i mancati ringraziamenti e i saluti del calciatore alla Fiorentina e a tutto l’ambiente viola.

Alcuni amici fiorentini del ragazzo però, non hanno fatto mancare la vicinanza e il sostegno anche dopo la tanto discussa cessione. Gli amici gli scrivono: “Non avrai nostalgia della società ma almeno dei tifosi e della città si”. Da qui la risposta di Chiesa che scrive testualmente:

“Mi fa piacere che ci sono persone come te che hanno capito veramente perché io me ne sono andato. Non era nè contro i tifosi né contro Firenze e la Fiorentina ma per un fatto di ambizioni. Io Firenze ci sono cresciuto, e devo tanto alla Fiorentina, che purtroppo negli ultimi anni non ha avuto il supporto e il progetto giusto per ripartire e per sognare in grande”

Parole che non lasciano spazio ad interpretazioni. A Chiesa non sembra essere andato giù la mancata ambizione di puntare in alto della società viola, motivo reale della sua cessione.

LEGGI ANCHE: RETROSCENA CHIESA FIORENTINA, ACCORDO RAGGIUNTO POI SI PRESENTO RAMADANI. RICHIESTI 6 MILIONI, NO VIOLA

Retroscena Chiesa-Fiorentina, aveva accettato il rinnovo, poi si presentò Ramadani. Chiesti 6 milioni all’anno, no viola

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO