Come riporta questa mattina La Gazzetta dello Sport, il regista della Spal Federico Viviani in passato ha rischiato per più di una volta di trovare casa in riva all’Arno, specie quando Pantaleo Corvino due anni fa aveva pensato a lui come perno per ricostruire il centrocampo viola. Un’idea che potrebbe tornare di stretta attualità nella prossima estate, quando il club dei Della Valle sarà costretto a salutare Milan Badelj, ormai sempre più vicino allo svincolo dopo il no al rinnovo di contratto.

Federico Viviani, regista della Spal da sempre grande tifoso della Fiorentina, per lui la squadra gigliata è stata una folgorazione praticamente inaspettata. Nato 25 anni fa a Lecco (dove in quegli anni giocava il padre Mauro) e cresciuto a Grotte di Castro, vicino Viterbo, ma convinto dallo zio Marco, grande tifoso della Fiorentina, ad appassionarsi alla fine degli anni ’90 alle gesta di Batistuta (di cui custodiva il poster nella sua cameretta).

Comments

comments