23 Gennaio 2021 · 04:48
10.7 C
Firenze

Cavina (Radiocr.Bologna): “Bologna carico e rinfrancato a Firenze. Sorpreso del rendimento di Pulgar. Il motivo..”

Il radiocronista rossoblù racconta la sfida per noi

Il presidente Saputo con Michel Cavina

Per parlare dell’imminente sfida dell’Artemio Franchi fra Fiorentina e Bologna, Labaroviola ha contattato in Esclusiva il radiocronista di Radio Nettuno uno e del club felsineo, Michel Cavina.

Buongiorno Michel, come arrivano i rossoblù a questa sfida?

“Direi con l’umore rinfrancato dai recenti tre pareggi, tutti raggiunti in rimonta contro Spezia, Torino e Atalanta. In più l’infermeria si è svuotata e a parte i lungodegenti Skorupski (rottura della mano, tornerà disponibile dalla prossima settimana), Santander (operato al ginocchio, tornerà a Marzo) e Mbayè (noie muscolari) ed i tecnico serbo potrà attingere a gran parte dell’organico”.

Il tecnico rossoblù Sinisa Mihajlovic

Siamo vicini alla riapertura del mercato, pensi che la società voglia correggere alcune cose?

“I dirigenti vogliono accontentare Sinisa con l’acquisto di una punta di peso che possa sostituire Palacio. I nomi sono principalmente due; Inglese del Parma e Lasagna dell’Udinese”.

Erik Pulgar con la maglia del Bologna

A Firenze lo scorso anno arrivò proprio dal Bologna Erik Pulgar, il suo apporto non ha quasi mai raggiunto i livelli quantomeno della sufficienza, che ricordi hai di lui?

“Da noi ha passato tre stagioni, le prime due come alternativa del giovane Diawara. Nella terza annata, diretta in panchina prima da Inzaghi e poi da Mihajlovic invece ha dato il meglio. Impressionò il suo modo di coprire il reparto arretrato. In fase di costruzione regalò gol ed assist specie su calcio piazzato. Le prestazioni lo portarono a raggiungere in nazionale la consacrazione, culminata con la coppa America di quell’anno. Sono sorpreso del suo rendimento a Firenze, evidentemente il gioco non si sposa al meglio con le sue caratteristiche”.

Con quali undici si schiererà quest’oggi la squadra?

“Mi aspetto il solito 4/2/3/1, con Da Costa fra i pali, De Silvestri-Danilo-Tomuatsu-Dicks in difesa; Schouten-Dominguez in mediana; Orsolini-Soriano-Barrow dietro a Palacio”.

Marco Collini

LEGGI ANCHE: MIHAJLOVIC, LA FIORENTINA HA DUE SERVI IN ROSA. NOI..

Mihajlovic: “La Fiorentina in squadra ha due serbi quindi hanno più carattere rispetto a noi”

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Papu-Siviglia fatta? Monchi frena: “Ci stiamo lavorando, ma c’è ancora molta strada da fare”

Monchi è intervenuto ai microfoni di Sportitalia per commentare la trattativa Gomez-Siviglia

Di Marzio, Fiorentina, resiste la tentazione Malcuit del Napoli: potrebbe essere il rinforzo per la difesa

Per completare la rosa della Fiorentina manca principalmente un terzino destro. La partenza di Lirola direzione Marsiglia ha lasciato un buco nella squadra viola...

CALENDARIO