C’era attesa a Firenze per le decisioni del giudice sportivo dopo il diverbio tra il viola Veretout e un raccattapalla al termine di Crotone-Fiorentina. Un litigio postato con un filmato su Facebook, durante il quale si vede il centrocampiosta viola avvicinarsi al ragazzino per riprenderlo dopo le ripetute perdite di tempo. Invece nulla di fatto: nel referto arbitrale non c’è traccia di alcun comportamento scorretto di Veretout. Intanto Alberto Malusci, ex difensore della Fiorentina, ha parlato della situazione in casa viola a Radio Fiesole: «Astori? E’ un leader, un periodo no è capitato anche a me. Gaspar? Non mi dispiace. Pioli è ripartito dagli ultimi che ha inserito in partita, magari il portoghese deve migliorare nella fase difensiva. Veretout? Non credo avesse cattive intenzioni, avrà voluto far capire al ragazzo la lealtà. Ricordo che anche Passarella entrò a gamba tesa su un raccattapalle dell’Inter.”

 

La Nazione