La Samp sogna l’aggancio, la Lazio glielo nega a dieci minuti dalla fine e anzi allunga sui blucerchiati in pieno recupero (+6). Al Ferraris va in scena una delle partite più belle delle prime 14 giornate di campionato. Merito di due delle squadre più spettacolari della nostra Serie A, di filosofie di gioco votate all’attacco, roba da prendere e far vedere all’estero come spot per il nostro calcio. Finisce 2-1 per la Lazio: Zapata porta avanti la Samp, quel fuoriclasse di Milinkovic segna il pari e ispira il rocambolesco gol-vittoria di Caicedo al 91′.

CorrieredelloSport.it

Comments

comments