25 Settembre 2021 · 04:14
17.7 C
Firenze

Bicerna, C4 Foligno: “L’amichevole è un premio ai ragazzi. Vlahovic? Lo mancheremo con tre uomini”

Il tecnico del C4 Foligno presenta i suoi

Giacomo Bicerna tecnici del C4 Foligno

Parlando del prossimo avversario della Fiorentina, presentiamo la Polisportiva C4 Foligno. La gara si svolgerà allo Stadio Benatti di Moena, domenica alle ore 17, diretta streaming anche tramite i canali social della società viola. Labaroviola ha inoltre contattato in esclusiva Giacomo Bicerna, tecnico della formazione umbra.

Buongiorno Giacomo, raccontaci la storia della vostra società..

“La nostra società ha sempre operato nel settore giovanile, poi quattro anni fa mi fu proposta la panchina per il nuovo corso della prima squadra ed eccoci qua. Siamo partiti dalla seconda categoria, vincendo anche la prima, poi lo scorso anno eravamo posizionati al primo posto al momento della sospensione per il Covid e la ederazione ci ha dato l’opportunità di iscriverci alla Promozione”.

Da quanto avete ripreso gli allenamenti?

“Siamo tornati operativi da 3-4 giorni, giusto il tempo per riaccendere il motore in vista della nuova stagione”.

Obiettivo della stagione?

“Non ci nascondiamo, cercheremo di essere promossi ed andare a giocarci le nostre carte in Eccellenza. Ho già una rosa di prim’ordine”.

Quali sono i vostri calciatori più rappresentativi?

“Ne cito due, Filippo Petterini e Matteo Coresi. Il primo è un mio caro amico da 30 anni con una militanza in serie B nel Pescara, con noi dallo scorso anno. Su porta dietro fatidica al ginocchio e per la sua grande esperienza l’ho voluto anche in aiuto nello staff tecnico. Il secondo è Matteo Coresi, ex Crotone, puledro purosangue col piedino fatato. È al C4 Foligno da 4 anni e contribuisce ad alzare la cifra tecnica della squadra”.

Com’è nata questa amichevole contro la Fiorentina?

“È stato Simone Ottaviani, ottimo team manager della Fiorentina a proporre questa possibilità. Lui folignate doc, è molto amico del nostro presidente. Dapprima la gara si sarebbe dovuta svolgere il 15 Luglio al Centro Tecnico di Coverciano, cosa suggestiva ma che dal punto di vista organizzativo e di preparazione avrebbe stravolto non poco i nostri programmi. Saltata questa data, ci è stata proposta anche l’ipotesi Moena e devo dire ne siamo stati immediatamente catturati”.

Quale sarà il programma della trasferta?

“Partiremo oggi pomeriggio per Moena, sarà un dolce weekend perché dormiremo due notti nel paesino della Val di Fassa, ripartendo lunedì mattina per l’Umbria”.

Cosa ne pensi del tuo collega Vincenzo Italiano?

“È un ottimo tecnico, uno dei migliori che si stanno affacciando. Punta moltissimo sull’aspetto motivazionale e questo a Firenze penso proprio sia il giusto metodo di approccio per una piazza così calda e prestigiosa”.

Quanto incide un allenatore in una squadra di calcio?

“Io posso dire di ispirarmi a Massimiliano Allegri e come lui intanto do particolare valore alla gestione delle risorse umane in una squadra. Percentuali? Direi 33% società, 33% giocatori e 33% allenatore”.

Che raccomandazioni farai ai tuoi ragazzi?

“Il presidente ci ha avvertito di non superare il passivo di 4 gol (ride ndr.), io nel mio piccolo mi accontento di stare sotto i 20! Sicuramente Vlahovic è il calciatore a cui dovremmo stare più attenti, toccherà farlo marcare da tre uomini.. (ride ndr.).

Marco Collini

LEGGI ANCHE: PRIMAVERA, DOMENICA IL RADUNO. RITIRO PRECAMPIONATO..

Primavera, domenica il raduno. Ritiro precampionato a Fiumalbo dal 31 luglio al 13 agosto. I dettagli

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO