27 Luglio 2021 · 03:46
22.7 C
Firenze

Baggio: “Juve? Volevo rimanere alla Fiorentina. Mi sono sentito colpevole della guerriglia che ci fu”

Dal palco del Teatro Sociale di Trento, nell’ambito del Festival dello Sport, ha preso la parola Roberto Baggio: “La Fiorentina? Arrivai a Firenze dopo un grave infortunio. Non ho giocato per due anni e al terzo non stavo ancora bene. I due anni successivi ho giocato bene e mi sentivo in debito per l’affetto della gente che mi ha sempre aspettato. Con la tifoseria si era creato un legame profondo e a Firenze ho conosciuto anche il buddismo, la svolta della mia vita. La sciarpa raccolta per la prima gara a Firenze con la Juve è stato il mio modo per dire grazie. Tentai di rimanere in viola, ci stavo bene, ma avevano già deciso tutto. Bastava essere chiari. La rivolta dopo la mia cessione? Ci furono tre giorni di guerriglia, i tifosi non accettavano quella decisione e io mi sentivo colpevole di questa situazione, di questo caos che non avrei voluto. Anche se io ero il meno colpevole. Ho detto sempre la verità ma quello che è successo davvero è emerso solo dopo vent’anni. Io sono sempre stato coerente”.

Tuttomercatoweb.com

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

Sport1, lo svincolato Boateng rifiuta la Fiorentina: vuole giocare la Champions. Ci prova il Siviglia

Jerome Boateng rifiuta Fiorentina e Lazio. Il difensore ex Bayern vuole giocare la prossima Champions League

CALENDARIO