A margine di una cena di beneficenza a favore della Fondazione Tommasino Bacciotti, Giancarlo Antognoni, club manager della Fiorentina, ha parlato ai microfoni di RMC Sport concentrandosi su Biraghi terzino viola che ha fatto una grande prova in nazionale: “Biraghi? All’inizio è stato un po’ denigrato non dai fiorentini in generale perché arrivava da una squadra retrocessa, ma credo che Corvino abbia cercato un giocatore con determinate caratteristiche che oggi è diventato importante per noi e farà bene anche in nazionale. Un merito particolare va a mister Pioli che l’ha migliorato sotto l’aspetto tattico. Anche nelle nazionali giovanili Biraghi aveva fatto bene, ma da noi è esploso. Il suo ruolo? E’ merce rara, non ci sono molti giocatori con le certe caratteristiche. Lui si è contraddistinto per la voglia di emergere ed è stato aiutato tanto anche dall’ambiente fiorentino”.