Francesca Fioretti, la compagna di Astori, dal 4 marzo è stata costretta a riprogrammare la sua esistenza e quella di Vittoria, la principessa che Davide le ha lasciato su questa terra. Francesca cerca una apparente normalità negli impegni di tutti i giorni, aiutata a turno dai familiari e dagli amici che le fanno da scudo per tenere vicino, ma alla giusta distanza, l’enorme affetto della gente. Poche ore dopo la tragedia, in via delle Terme comparve uno striscione dei residenti in cui si ribadiva grande affetto e vicinanza a Davide, Francesca e Vittoria: «Non vi lasceremo mai soli».

Fioretti sta vivendo questo periodo con grandissima dignità, ben sapendo che la priorità adesso è la tranquillità della figlia. Nel disbrigo delle pratiche burocratiche, la Fiorentina è una presenza costante e discreta. Con queste premesse, viene dato per certo che Francesca continuerà a vivere a Firenze. Davide era innamorato dell’abitazione nel cuore del centro storico, a due passi dal Ponte Vecchio, e ha fatto in tempo ad acquistarla. In molti lo ricordano fare lunghe camminate spingendo il passeggino di Vittoria. Basta solo questo, per restare.

A scriverlo è Qs-La Nazione

Comments

comments