Gli amici di sempre dell’allenatore della Roma Eusebio Di Francesco, Rosario Guarino (proprietario del bar Cristallo ad Empoli) e Massimo Cioni (proprietario di un negozio di abbigliamento con Caccia e Montella) hanno parlato oggi a La Gazzetta dello Sport rivelando anche un retroscena a proposito dell’allenatore giallorosso: “In estate abbiamo fatto il tifo perché diventasse allenatore della Fiorentina ma ancora una volta la società viola non è andata dritta al bersaglio. Parole, ipotesi. Come l’anno prima, come quando se n’era andato Montella. Eusebio era tra i papabili. Un cardinale che non diventa mai Papa. Sarebbe stato l’allenatore giusto per aprire un nuovo ciclo Fiorentina. Ma i dirigenti viola hanno preso tempo ed è arrivata la Roma”.

Comments

comments