19 Gennaio 2022 · 19:41
7.1 C
Firenze

Accardi: “Sarri deciderà tra Roma e Fiorentina. La società viola non mi ha mai chiamato”

Accardi, direttore sportivo dell'Empoli, vera regina di questa stagione in serie B, ha parlato anche di vicende di casa Fiorentina

Pietro Accardi, DS dell’Empoli, ha parlato a TMW Radio nel corso della trasmissione Stadio Aperto : “Il campionato di Serie B è sempre stato molto difficile, quest’anno secondo me ancora di più visto il cammino di tante squadre, compresi noi. Fino ad oggi non abbiamo mai fatto calcoli, ragionando partita dopo partita. La nostra concentrazione è volta solo a sabato contro l’Ascoli”.

Quante telefonate ha ricevuto?
“Risposta semplicissima, nessuna. Sono sincero, a me nessuno, credo neanche a lui. Le società sono tutte concentrate a finire al meglio i propri campionati”.

Bajrami il suo acquisto di punta?
“Lo seguivamo da tempo. Il Grasshopper l’anno scorso aveva aperto alla cessione e ci siamo infilati, riuscendo a portarcelo a casa. Ha ancora margini di crescita, è applicato e ha voglia di migliorarsi. Qualità che ricerchiamo”.

Ci sta pensando la Fiorentina?
“Vorremmo tenerlo ancora un altro anno, per fargli completare la crescita, anche se come realtà siamo sempre disponibili ad ascoltare eventuali richieste. Ufficialmente non abbiamo richieste”.

Le sarebbe piaciuto vedere Sarri alla Fiorentina?
“(ride, ndr) Qui a Empoli ha lasciato un ricordo indelebile, ne ricordiamo e ci parliamo spesso dei momenti passati assieme. Credo sia giusto abbia una panchina importante: Fiorentina o Roma deciderà lui, io so solo che non voglio vederlo a casa perché il suo è un calcio propositivo che fa divertire tutti gli appassionati”.

CRAGNO AL POSTO DI DRAGOWSKI? POSSIBILE. LO SCRIVE IL CORRIERE FIORENTINO, I DETTAGLI

CorFio, Dragowski, l’addio è una pista concreta. La Fiorentina pensa a Cragno

CONDIVIDI

ULTIMI ARTICOLI

CALENDARIO