Nella giornata di ieri, si legge su La Gazzetta dello Sport, l’arbitro della gara del Franchi Rosario Abisso è stato ricoperto di offese e pesantissimi insulti sui social. Tutto questo per aver assegnato ai viola un calcio di rigore che non c’era (D’Ambrosio tocca la palla col petto e non con la mano). Successivamente il 33enne di Palermo, imprenditore nel ramo dell’arredamento e considerato tra i fischietti in rampa di lancio, ha ricevuto la notizia che sarà fermato per 3 giornate.