22 Luglio 2024 · Ultimo aggiornamento: 23:30

Labaro viola: il mondo viola minuto per minuto
A Open Var il rigore di Fiorentina-Inter: “Non conta se Sommer prende la palla, dà pugno a Nzola”
News

A Open Var il rigore di Fiorentina-Inter: “Non conta se Sommer prende la palla, dà pugno a Nzola”

Redazione

6 Febbraio · 11:01

Aggiornamento: 6 Febbraio 2024 · 11:04

Condividi:

Come ogni fine giornata di Serie A, arriva la spiegazione della classe arbitrale sugli episodi della giornata precedente. Su Fiorentina-Inter...

Antonio Damato, ex arbitro di calcio e oggi dirigente arbitrale, ha parlato a Open Var degli episodi da moviola della scorsa giornata. “Il turno appena terminato è stato molto positivo, Inter-Juventus su tutte, la quaterna è stata molto positiva ieri a San Siro”, ha spiegato.

Tornando alla giornata precedente: “Rosso di Milik con l’Empoli? Un episodio che si verifica spesso quando c’è un controllo sbagliato di un calciatore, qui c’è il piede a martello coi tacchetti esposti, può fare male in quel punto.

Fiorentina-Inter? Dinamica particolare, non del tutto consueta e va detto. La clip è stata vista in modo molto accurato dal Var, come dinamica non è delle più facili da valutare. Il portiere colpisce il portiere, ma contestualmente anche il volto di Nzola. In questo caso, non è che toccare prima il pallone salva la condotta. Sommer commette un fallo imprudente su Nzola. Un attimo prima colpisce il pallone, quasi in contemporanea prende il volto del giocatore. Dinamica non facilissima, l’arbitro continuava a chiedere se non avesse preso il pallone infatti. Colpisce sia quello che Nzola”.

Questo il dialogo tra arbitro e sala Var.

Sala Var: “Se non prende la palla…

Arbitro: “Ok, ok”.

Sala Var: “La sfiora… Che dici Dani? Un attimo Gianluca”.

Arbitro: “Si, si, si”.

Sala Var: “Da questa? Vai. La sfioricchia, non è che la prende. Ci arrivano praticamente in contemporanea. Sì, arrivano insieme. Secondo me è da chiamare, è più rigore, sì. Perché anche se la sfiora… Un attimo Gianluca perché sto verificando e…”.

Arbitro: “Se Sommer ha preso il pallone o no”.

Sala Var: “Arrivano praticamente in contemporanea, serve una camera per capire chi arriva prima. Molto contestuale. Contestuale. Pugno in faccia. C’è un possibile calcio di rigore, arrivano contestualmente sul pallone”.

Arbitro: “Non lo prende il pallone Sommer?”

Sala Var: “Praticamente no, cioè, lo sfioricchia ma…”.

Arbitro: “Sembrava che lo prendesse…”.

Sala Var: “Allora Gianluca ti invito per un possibile rigore per la Fiorentina”.

LE PAROLE DI BARONE SU GUDMUNDSSON 

Italiano deluso dal mercato: l’esterno chiesto non è arrivato. Senza Mina in difesa coperta corta

Testata giornalistica | Autorizzazione Tribunale di Firenze n.6004 del 03/11/2015
Edimedia editore | Proprietario: Flavio Ognissanti | P. IVA: IT04217880717

© Copyright 2020 - 2024 | Designed and developed by Kobold Studio