Il 5 dicembre 1987, nel comune di Piossasco in provincia di Torino muore Pier Cesare Baretti. Fu Direttore di Tuttosport negli anni Ottanta, di seguito ricoprì la carica di direttore generale della Lega Calcio. Morì all’età di 48 anni in un incidente aereo precipitando -a causa di una fitta nebbia – con un Cessna 172, ad ottocento metri di altitudine sulle colline di Piossasco. Dal 1986 era diventato presidente della Fiorentina, chiamato dai Pontello, per riorganizzare il club viola. Sotto la sua gestione arrivò l’ok per l’acquisto di u ngiivane di Caldogno,tale Roberto Baggio. Il quale nonostante che dopo il grave infortunio al ginocchio in molti dubitassero che potesse tornare a grandi livelli. Fu lui, come riconobbe anche lo stesso Ranieri Pontello, a credere fino in fondo nelle potenzialità del calciatore e per farlo recuperare al meglio chiamò a Firenze il professor Carlo Vittori, già preparatore di Mennea. Con la sua capacità manageriale era riuscito a conquistare velocemente la stima della tifoseria. Fu anche il primo presidente di una società a creare rigorosamente un tetto agli ingaggi dei calciatori.

Tuttomercatoweb.com