“Voglio far sognare i tifosi. Toledo grande colpo. Rossi resta. Ai tifosi dico…”

Il patron viola parla da Moena: "La squadra è fatta al 90%, a Corvino chiedo dei colpi. Firenze..."

A Moena è arrivato nella giornata di ieri Andrea Della Valle, il patron viola è stato subito in mezzo ai tifosi viola e oggi ha rilasciato le prime dichiarazioni:

“La Juve subito? E’ meglio, così ci togliamo subito il dente. Peccato, era meglio affrontarla in casa perché per noi rappresenta la partita dell’anno ma sono certo che anche la Juve avrà le stesse preoccupazioni di affrontare noi: ci faremo trovare pronti.

L’obiettivo della Fiorentina? In questi anni ci siamo confermati sempre al 4° posto, lo scorso anno abbiamo fatto un regalino all’Inter… abbiamo un organico da completare adesso anche se partiamo da una buona base. Sono arrivati dei giovani di grandissima prospettiva, ne sentirete parlare nei prossimi anni. I nostri obiettivi sono sempre questi, il calcio in Italia sta cambiando, alcuni club hanno grandissima liquidità ma noi abbiamo dalla nostra la fantasia ed i sacrifici della famiglia Della Valle: sono fiducioso perché possiamo continuare a sognare.

Cosa dico a Firenze? Il mio amore per questa città è viscerale, per questo vado ancora avanti in questo progetto: possono esserci degli alti e bassi con la tifoseria nel corso dell’anno, ma recepisco tutto in modo costruttivo. In occasione dei 90 anni del club, abbiamo delle bellissime idee per coinvolgere il passato della Fiorentina e la città.

Un messaggio su Rossi? Giuseppe è entrato nella storia di questa città, adesso è tornato e avrò modo di parlarci un po’: sono fiducioso su di lui, ci punto.

Toledo? E’ un colpo, non una scommessa: è stato voluto fortissimamente da Sousa e dal direttore.

Tello? Stiamo lavorando molto su di lui.

Lo stadio alla Mercafir? Sono molto ottimista questa volta, anche se certi ricorsi fanno allungare tutti i tempi del progetto: la città aspetta da anni questo stadio nuovo ma stavolta ci siamo quasi”.

“La domenica soffro come tutti voi allo stadio… anche se spesso i tifosi prendono la pioggia, ed è per questo che voglio farvi lo stadio nuovo. Per me venire qui a Moena è la cosa più bella, non venire qui per me è impossibile. Io voglio stare con voi, mi date sempre l’energia per andare avanti: io sono tifoso come voi, chiedo sempre al direttore chi compriamo… (ride, ndr). Abbiamo già preso giovani di prospettiva ed altri arriveranno in futuro. La squadra è al 90% fatta ma ancora c’è tempo: stiamo uniti e cerchiamo di riconfermarci. Io cerco sempre di farvi sognare, spero che questi sogni diventino realtà”.

 

Dichiarazioni registrate da Firenzeviola

Comments

comments