Vecino: “Sì, potevo giocare per l’Italia, ma la Celeste era la scelta…”

Il centrocampista svela un retroscena sul suo recente passato

Matias Vecino, impegnato con il suo Uruguay nella pausa per le nazionali, parla al portale Ovaciondigital.com del suo momento e non soltanto, riferendo anche un aneddoto. Ecco le sue dichiarazioni al media sudamericano: “Potevo giocare per la maglia della nazionale italiana, è vero, ma ho sempre avuto chiaro quale fosse il mio obiettivo, è cioè quello di riuscire a vestire la maglia della Celeste. Da quando gioco in Serie A sono cambiato molto, soprattutto ho dato continuità alle mie prestazioni. Ovviamente la continuità ti dà fiducia. Inoltre sono cresciuto anche grazie agli allenatori che ho avuto che mi hanno insegnato tanto”.

Comments

comments