Vecino fino al 2021, ingaggio triplicato e clausola. Ecco il nuovo contratto firmato

La Fiorentina ha inserito nel nuovo contratto una ricca clausola da 25 milioni

Dopo la vittoria contro la Lazio il ds viola Pradè ha annunciato il rinnovo di Vecino che cosi può partire per la nazionale in attesa della Coppa Amercia. L’uruguaiano ha firmato un prolungamento fino al 2021, con aumento dell’ingaggio da 450mila a un milione di euro più bonus e con l’inserimento di una clausola rescissoria da 25 milioni, che sarà ratificata solo tra qualche settimana. Il nuovo stipendio varierà anno dopo anno, toccando la cifra di 1,5 milioni nel 2021, così come varierà la percentuale che la Fiorentina potrà guadagnare in caso di futura vendita da parte del club che eventualmente acquisterà Vecino. La firma è un passo significativo, ma certezze sul futuro non ce ne sono. La Copa America sarà una vetrina importante, per quello che si spera possa essere un mattone su cui costruire la Fiorentina della prossima stagione.
 
 
Duccio Zoccolini – Corriere Fiorentino

Comments

comments