“TRA UN MESE SARÒ A FIRENZE, MA DELLA FIORENTINA NON HO SENTITO NESSUNO. SE CHIAMANO PERÒ…”

Le parole di Martin Jorgensen ex calciatore della Fiorentina accostato ai viola come dirigente...

L’ex giocatore della Fiorentina Martin Jorgensen ha così parlato a Radio Viola in relazione alle voci che lo vedono alla Fiorentina. Ecco le sue dichiarazioni:

“Corvino era stato bravo a investire sul settore giovanile, a creare una squadra solida con Prandelli: Tanti italiani, e giocatori che potevano farci fare il salto di qualità. Eravamo una squadra coesa, in certe partite anche molto bella da vedere. Veniva spesso negli spogliatoi, alzando la voce nei momenti in cui le cose andavano male, dimostrando presenza, carattere e vicinanza. Ricordo che, quando dovevo rinnovare il contratto, litigavamo, ma poi alla fine trovavamo l’accordo. È  bello giocare a Firenze, ma devi essere preparato a sopportare le critiche. E’ una piazza che ti da tanto ma la devi capire fin da subito. Firenze per me rappresenta una parte importante della mia vita. Non ho sentito nessuno dei dirigenti viola, l’ho letto su Internet ma non ho avuto alcun contatto con la società. Se mi dovessero chiamare sicuramente risponderei al telefono, analizzerei il progetto e il ruolo che mi verrebbe afffidato. Tra un mese sarò a Firenze si, ma a trovare i miei amici”.

Comments

comments