Sta per entrare nel vivo anche questa sessione di mercato. Dai primi movimenti e sondaggi operati da Corvino, però, sta cominciando a delinearsi quella che sarà la strategia viola per l’estate.

Saranno acquistate molte seconde linee, su questo non ci sono dubbi, ma la struttura della squadra rimarrà la medesima, Ilicic compreso. Con lo sloveno, il modulo per la stagione 2016-2017 sarà il 4-2-3-1, lo schieramento preferito di Sousa.

A proposito dell’allenatore portoghese, sembra proprio che il tecnico gigliato stia partecipando più attivamente al mercato, grazie ai continui contatti con Carlos Freitas.

Tra le cose che Sousa sta comunicando ai suoi uomini di fiducia ci sono tre priorità, un portiere, un terzino destro ed un mediano, ma attenzione alle sorprese. Il tecnico portoghese, infatti, sta valutando se confermare Kalinic e Alonso, due titolari che l’anno scorso sono stati poco continui. E ancora, nell’ipotetico 4-2-3-1 Borja Valero potrebbe occupare la zona sinistra del campo dietro la punta, ma anche la linea mediana, in quest’ultimo caso servirebbe un nuovo trequartista da affiancare ad Ilicic e Bernardeschi. Oltre alle tre priorità di cui sopra, dunque, i viola tengono sotto osservazione anche un terzino sinistro, una punta ed un fantasista.

Come cambia allora la Fiorentina? In panchina totalmente, in campo un po’ meno, tuttavia nella mentalità e nel gioco qualcosa potrebbe cambiare. Secondo quanto raccolto nelle ultime settimane, infatti, per il ruolo di mediano Sousa avrebbe chiesto un giocatore capace di svolgere funzioni di interdizione e di costruzione, una sorta di Badelj più completo. Ebbene, sarà questo l’acquisto da non sbagliare assolutamente. Per adesso, il primo obiettivo per la mediana è Hernani Azevedo Júnior (IN FOTO), classe ’94 che in Brasile ha dimostrato di avere tutte le qualità per prendersi carico di questi compiti. Nella testa di Corvino, però, ci saranno anche altri nomi, a noi non resta altro che aspettare ulteriori aggiornamenti.
Tommaso Fragassi

Comments

comments