Se alla fine Sousa andasse via? Molte situazioni cambierebbero. Su tutte quelle di Giuseppe Rossi e Babacar, anche se poi sarebbe il nuovo allenatore a decidere. Ma di certo avrebbero maggiori chance di restare. Con una premessa: la società dovrebbe comunque chiarire i rapporti con l’entourage di Pepito, per poter parlare di un prolungamento di contratto. Idem per Pasqual. Il difensore sarebbe ben felice di rinnovare ancora, e l’addio di Sousa renderebbe tutto molto più semplice.

Discorso opposto, per esempio, per Tello. Arrivato a Firenze su precisa indicazione del portoghese (e al momento ben felice di rimanere) potrebbe cambiare prospettiva in caso di svolta. Anche perché, ovviamente, non è detto che un altro allenatore consideri fondamentale un giocatore con le sue caratteristiche. Capitolo Ilicic. Lo sloveno è stato valorizzato al massimo da Sousa e, in caso di addio al tecnico, la sua cessione sarebbe forse ancora più probabile.

Occhio però, perché in questo caso la società potrebbe decidere a prescindere. Dipenderà dalle offerte che arriveranno, perché davanti a proposte vicine ai 15 milioni diventerebbe difficile trattenerlo. E Kalinic? Fedelissimo del tecnico portoghese, non sembra essere tra quelli in discussione. Eppure, con un altro allenatore, lo scenario potrebbe anche ribaltarsi. Per Sousa Nikola è un intoccabile, ma sarebbe lo stesso per un altro allenatore?

Discorso a parte per Vecino e Bernardeschi. Sono i due gioielli più preziosi, e la società vorrebbe trattenerli a prescindere almeno per un’altra stagione. Anche in questo caso, più che il tecnico, sarà decisivo il mercato. Davvero il Napoli tornerà alla carica con cifre vicine ai 20 milioni per l’uruguaiano? Sul serio ci sono club (Bayern in testa) disposti ad offrire 30 o più milioni per Berna? Ecco. Il loro futuro è legato più che altro alla risposta a queste domande. Infine ci sono quelli che se ne andranno comunque: Benalouane, Tino Costa, Kone, Blaszczykowski. Per loro sarà addio. A prescindere da chi siederà in panchina.
La Repubblica

Comments

comments