Spalletti e quella sua passione viola: “Tifava Fiorentina e da bambino bisticciava con il fratello juventino”

Aneddoti e retroscena della passione Fiorentina di Luciano Spalletti raccontata direttamente da sua madre

Sabato pomeriggio alle ore 15 andrà in scena la partita tra Napoli e Roma, di fronte due squadre fortissime e anche due tecnici molto bravi che hanno in comune le origini toscane, oggi il corriere dello Sport ha intervistato la mamma di Spalletti che ha rivelato qualche aneddoto dell’infanzia di Luciano svelando il retroscena (mai così segreto) della passione tutta viola dell’attuale allenatore della Roma, queste le sue parole: “Luciano da bimbo? Gl’era sveglio gl’era, giocava a pallone tutto il giorno. Luciano teneva alla Fiorentina, suo fratello Marcello alla Juve: se ne dicevano…Da ragazzino andò a giocare alla Fiorentina, lui e un amico, prendevano il trenino oppure si portavano noi, a turno. A sedici anni tornò a casa: basta mamma, io lì non ci vado più. Chissà cos’era successo…”

Comments

comments