Sousa: “Regalati 30 minuti all’Udinese, non deve più succedere. Bernardeschi sta migliorando”

"Stiamo lavorando in fase offensiva su cross e ultimi passaggi, ecco cosa non va in avanti"

Firenze, stadio Artemio Franchi, 18.09.2016, Fiorentina-Roma, Foto Fiorenzo Sernacchioli. Copyright Labaroviola.com

Dopo il pareggio per 2 a 2 a Udine ha parlato Paulo Sousa, queste le sue parole

A Mediaset: “Oggi abbiamo buttato via i primi trenta minuti della partita, contro un avversario che gioca in ripartenza. Abbiamo rimontato due volte e questo è un buon segnale, ma buttare via trenta minuti non deve più ricapitare.

Dobbiamo sfruttare al massimo la partita per vincerla. Cerchiamo di migliorarci contro squadre che sappiamo comportano diverse difficoltà. Abbiamo iniziato ad essere noi stessi soltanto dalla seconda parte di partita ma lo abbiamo fattp per poco. Stiamo lavorando sui cross e sugli ultimi passaggi, le nostre decisioni sono molto frenetiche e dobbiamo ragionare di più per vincere le partite. Ecco cosa non va in avanti

Bernardeschi? Sono contento, questi momenti aiutano la sua crescita mentale. Sta crescendo ed oggi ha dato buoni segnali, deve migliorare quando si trova nel cono centrale, è un giocatore che ci può aiutare a vincere”
A Sky: “Abbiamo avuto il dominio senza fare male, nemmeno per idea. Abbiamo reagito bene ai gol subiti cercando di vincerla. Lo spirito è giusto, la squadra sta crescendo e sono molto contento perché pur cambiando modulo abbiamo mantenuto l’equilibrio”

Comments

comments