Serie B: Petriccione illumina e la sua Ternana conquista 3 punti fondamentali in chiave salvezza

Nella Serie B delle sorprese si mette in mostra anche un giovane scuola Fiorentina

C’è un po’ di Fiorentina anche in Serie B, in particolare allo stadio “Liberati” di Terni dove un ragazzo con la maglia rossoverde numero 17 ha illuminato la metà campo degli umbri dando così un contributo fondamentale nel netto 3-0 con il quale i locali hanno superato la Virtus Entella. Tre punti fondamentali in ottica salvezza quelli conquistati della Ternana, grazie alla doppietta del bomber Felipe Avenatti dopo il fulmineo gol del vantaggio messo a segno da Palombi dopo appena trenta secondi di gioco, che proiettano momentaneamente gli umbri lontano dai bassifondi nei quali erano relegati prima della partita di oggi.

Va ribadito come nella vittoria degli umbri sia risultato fondamentale l’apporto di Jacopo Petriccione, centrocampista classe ‘95 di proprietà della Fiorentina che, dopo l’esperienza con la formazione Primavera ed il prestito in Lega Pro con la maglia della Pistoiese, ha avuto in estate la grande possibilità, sempre in prestito, di fare il grande salto nella serie cadetta. Dopo le esperienze nei settori giovanili di Cagliari e Siena, la Fiorentina si accorge delle grandi potenzialità del ragazzo e decide di prelevarlo da bianconeri nell’estate del 2013. Dopo le buone prestazioni mostrate con la squadra Primavera, Petriccione si conquista la prima occasione di mettere in mostra tutto il suo talento fra i professionisti, con il prestito alla Pistoiese con la quale è riuscito a mettere insieme quasi 30 presenze segnando anche 2 reti nel corso della scorsa stagione. Sulla scia delle ottime qualità mostrate dal ragazzo arriva in estate la decisione di concedere un’ulteriore opportunità di crescita al centrocampista di Gorizia, questa volta con il prestito alla Ternana in Serie B, squadra con la quale ha già messo insieme 15 presenze fra campionato e Coppa Italia. Centrocampista duttile che da il meglio di sé in un centrocampo a tre, ruolo questo cucito su misura per lui a Terni da Carbone, mostrando tutte le sue qualità sia in fase di impostazione, con diversi assist decisivi già sfornati in questo avvio di stagione, che di inserimento, qualità quest’ultima che anche oggi lo ha portato a sfiorare il gol in più occasioni. Caratteristiche queste che emergono ancora di più in virtù della dinamicità e della rapidità che caratterizzano il giocatore, che risulta così come uno dei migliori prospetti futuri in casa Fiorentina.

Le altre partite di giornata vedono il sorprendente Benevento vincere ancora, 4-0 sul Brescia ridotto in nove uomini, e consolidare così il terzo posto in classifica alle spalle di Cittadella e Verona, protagoniste ieri di un roboante 5-1. Vittoria importante in chiave salvezza è anche quella dell’Avellino sul Pisa, mentre Bari e Spezia si avvicinano alla zona play off grazie alle vittorie contro Carpi e Cesena. Sono terminate invece sul punteggio di 1-1 le gare fra Pro Vercelli e Vicenza e fra Latina e Salernitana.

Gianmarco Biagioni

Comments

comments