Lo avevamo preannunciato qualche giorno fa e adesso lo ribadiamo, la Fiorentina ha scelto la strada per il suo futuro, la strada scelta è quella del ritorno a Firenze di Pantaleo Corvino, i Della Valle in questo momento sono in Cina per impegni di lavoro ma al loro ritorno faranno molto probabilmente piazza pulita nella società viola. Via Pradè e Angeloni, Rogg tornerà ad occuparsi di tutto cio che non riguarda più il campo e gli aspetti tecnici e verrà richiamato Corvino. Pantaleo in questo momento sta aspettando di liberarsi dal Bologna e poi potrà accordarsi con la proprietà che non sta aspettando altro che lui. Per questa ragione non è nemmeno cosi certa la permanenza di Sousa, il portoghese è stato confermato sia pubblicamente che dopo la riunione di sabato scorso ai campini, ma il ritorno di Corvino non dà ancora la pienissima certezza della sua permanenza.

Il ritorno di Corvino libera la Fiorentina dai suoi limiti attuali, poichè il direttore sta accettando di tornare a Firenze per poter alzare finalmente trofei importanti dopo una carriera di tante gioie e riconoscimenti ma povera di trofei. Corvino infatti dovrebbe avere un budget di circa 15-20 milioni di euro e avrà carta bianca su tutto.  A questi soldi dovranno poi aggiungersi quelli delle cessioni che ci saranno e qualcuna sarà anche importante (Ilicic? Vecino? Babacar?). Insomma, meno di quindici giorni e tutto sarà molto più chiaro.

 

Flavio Ognissanti

Comments

comments